Il silenzio del ceppo antico
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il silenzio del ceppo antico

Il silenzio del ceppo antico

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nella Bellezza troviamo il compiuto, in una realtà che frammenta e non ha cura del senso che si trasmette dall'alba della storia umana.

Magical autumn forest
Magical autumn forest

 

Stiamo perdendo l'osservazione e la capacità derivante della riflessione che dovrebbe condurci al fiume unico della nostra storia che conosciamo col nome di Tradizione. Stiamo salvando ciò che non richiede impegno, né porta frutti, la pelle della tradizione fatta di piatti e leccornie, che non scava a fondo, alla radice dei suoi perché. Non voglio più una società di pensieri difformi che vagano come petali che il vento disperde. Cerco il pensiero e il tronco vecchio che esala comunione e benedizione e sa coltivare i semi di un unico senso che è il suo. Dove sono oggi i vecchi e i giovani che ascoltano? I primi parlano tra loro di cose perdute, convinti che i giovani ormai, ciascuno con la propria lingua, non possano comprenderli. Il vaso di Pandora ha disperso i suoi semi che noi oggi non abbiamo curato nel senso della comunità e dell'appartenenza, permettendo che il deserto dilagasse laddove c'erano foreste e piantagioni irrigate dal fiume della fertilità. C'è dispersione oggi, e nullità. Fraseggio inutile, come inutile è la protesta di chi non posa lo sguardo sul tronco antico da cui tutti discendiamo.

Leggi la poesia: Sul letto dei pensieri

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.