La vacanza come intimita'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

La vacanza come intimita'

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
La vacanza come intimità
La vacanza come intimità

 

La vacanza per me è questo. Essere dove sei tu, come nella vita. Anzi, ancora di più, dal momento che la vita ci porta a continue distrazioni. La vacanza quindi per me più degli altri periodi è concentrazione. Vivere all'unisono nel e con il respiro dell'altro. Per nulla evasione, forse perché io mi adagio come un guanto allo spessore della mia intimità.

La vita esteriore è distrazione continua per ciò che c'è e potrebbe svanire come tutto ciò che è della sfera contingente. La vita interiore invece, è popolata di affetti. A volte persone, a volte sogni, ideali e progetti a cui diamo spesso volto e nome. In ogni caso, è la profondità vera in senso lato, e perché si trova sotto la corteccia e a stretto contatto con la linfa vitale che è l'anima, e perché legata alla verità. Tutto quello che è superficie è modificabile. I venti della vita la molestano e la modellano. Alla bellezza interiore il compito di influire sull'influenzabile, in modo da rendere meraviglioso sul piano dei contenuti quanto si svolge in superficie.

I due mondi esterno ed interno è giusto che comunichino. Il compito di quello interiore dovrebbe essere sempre adagiare strati di imperturbabile purezza sulla nostra pelle logorata dal tempo e dalle vicissitudini esperienziali. Che il bello interiore prevalga sempre e ci prepari la strada all'Eterno.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001