La luna nella nuvola
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

La luna nella nuvola

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
La luna nella nuvola
La luna nella nuvola

 

La vita ci parla per associazioni simboliche che ci riconducono a un alveo di gioiosa familiarità. La gioia è rappresentata dall'infanzia, età della spensieratezza. La gioia è l'infanzia, nell'entusiasmo della scoperta impariamo cose nuove.

È nella gioia che si svolge il teatro della conoscenza. Questo imparare che è festa, è anche condivisione con tutti gli aspetti della vita. La stanchezza che sopraggiunge poi è il freno al fermento della gioia che ci porta ad assaporare la vita.

Condivisione è ritrovarsi in tutte le esperienze che annoverano gli aspetti belli della vita e ci portano a crescere. Ci si accorge di essere cresciuti quando quanto vissuto in una voracità dispersiva si ritrova nell'anima che racchiude il nostro microcosmo. Questo riassume in se' le esperienze da noi attraversate e che ci hanno attraversato e che permanendo nel cuore lo hanno arricchito. Come la conoscenza diviene frenetica concretizzata nei luoghi dell'infanzia, così chi scegliamo come compagno di vita diviene sintesi geografica dei luoghi accarezzati e poi sfuggiti nella crescita.

Allora lecita è la domanda: siamo noi a smarrire o è la vita a chiamarci a questo, affinché ritroviamo sotto le spoglie di una nuova casa quanto ritenuto perduto? L'altro a cui ci uniamo diviene molto più di un luogo tangibile. Il tetto delle promesse disincantate e che noi abbiamo tradito, si rende il tetto di un abbraccio che ci contiene, con cui facciamo ritorno alla patria da noi e dal nostro tempo negata.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001