Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Sab, Mag
Annunci AdSense
home-1-ads-fsp-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-fsp-art-001

La sacralita' della Stella

La sacralita' della Stella

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Occorre sfumare nell'assenza per ricondursi all’essenza e raggiungere la pienezza dell’Essere

La sacralita' della Stella
La sacralita' della Stella

 

Questo non conosce abbondanza ma e’ il nocciolo dal quale ripartiamo nei nostri cicli vitali ed esperienziali. Lo sbandamento e’ di chi vive l’illusione di una esistenza intrisa di sopravvivenza, paragonabile a un manto di velluto che rende spogli.

Il vuoto e l’assenza sono le condizioni necessarie allo stato di riempimento. Il nudo accoglie l’essenza e la luce come il Cristo nella mangiatoia lo splendore della cometa.

Non c’e’ forse identificazione tra il Bambinello e la stella? Il linguaggio simbolico dei Vangeli dovrebbero condurci a questa comprensione spesso fraintesa dagli ufologi con l’identificazione del Cristo in una sorgente aliena. I Magi sono i Sapienti che adorano la Stella fattasi nuova dimensione spirituale su cui impostare una umanita’ nuova di regalita’ immateriale e non profana. Sono mistici adoratori delle visioni universali che parlano il linguaggio cosmico. L'Epifania e’ dunque il vero Natale che si compie nel riconoscimento supremo con la fonte di unita’ primigenia che danza attraverso la pluriessenza della Natura. Non si scioglie l’Essere attraverso il Manifesto. La Sua dissoluzione e’ possibile attraverso l’esasperato asservimento allo stato profanico e materico. La lettura del Cosmo ci compenetra coi Vangeli e i testi ad sacralità metastorica per procurarci attraverso la scala in salita la discesa fin dentro noi stessi.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia. Ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

VIDEO: Sed frustra, il segreto di Giordano Bruno

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001