Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Mer, Feb
Annunci AdSense
home-1-ads-fsp-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-fsp-art-001

I luoghi oltre il tramonto. L’infinito e noi

Fortunato F. - Il sogno del vagabondo

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Dov'è l'uomo quando non dimora in se stesso? È un nomade che inventa paesaggi di transito in cui c'è ma non è

Fortunato F. - Il sogno del vagabondo
Fortunato F. - Il sogno del vagabondo

 

Nelle Civiltà antiche post adamitiche dominate dall’ingombrante presenza del deserto, l’erranza era una condizione fondamentale per la sussistenza di intere comunita’ il cui unico obiettivo era quello di seguire il Sole come promessa di vita. I luoghi oltre il tramonto erano la fine e l'origine di una promessa eterna alla quale Dio non poteva sottrarsi. L'Unione uomo Dio stipulata in alleanza nei testi biblici, è il passaggio successivo di allontanamento dell'uomo dal suo centro riconosciuto e la necessità consequenziale di ritornare a Oriente, punto di partenza per la costruzione di ogni tempio. L'Oriente è l'evoluzione sensoriale della notte che lo ingloba, e nella notte trapiantata dall'immagine del sole nascente è la dimora ancestrale dell'uomo.

L'uomo che dimora in Dio non è empio e conserva se stesso sotto le mappe cosmiche tracciate da astri e corpi celesti. La scrittura di Dio si attua nell'infinito papiro dell’Universo che racchiude il fluido trascorrere del tempo. Il giorno è fissità e distrazione, ma è nella notte che l'uomo ritrova il suo palpito iniziale trasfuso nel sogno di Dio.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia. Ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

VIDEO: Sed frustra, il segreto di Giordano Bruno

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001