La preghiera individuale nella Fede
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

La preghiera individuale nella Fede

La preghiera individuale nella Fede

Amore Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Le nuvole fanno sì che le preghiere ritornino sulla terra portandoci alla riflessione profonda.

Alba al Taj Mahal
Alba al Taj Mahal

 

 

Il rimbalzo è necessario a edificarci sul piano della coscienza ed è il tramite con cui innalzarci a Dio. La preghiera è dell'uomo e finalizzata all'uomo e sgorga spontanea come una sorgente dalle viscere del cuore. Così purifica e guarisce.

L'autoguarigione è il risultato di lunghe corone di preghiera individuale che ripiombano sul cuore come un manto di protezione.

Ognuno è solo nel quadro del Tutto. In ciò la solitudine implica non la caduta nello stato di abbandono a Dio ma la centralità in Lui. Il singolo acquisisce in tale ottica il valore inestimabile di essere insostituibile. È l'assoluto concentrato in Dio. La preghiera in tal caso è muta, racchiusa nel calice del suo esistere.

La Fede matura diviene così esserci sul piano della preghiera, significa vivere in simbiosi con essa al punto da non concepire altro al di fuori di essa. La preghiera non è la recitazione passiva del mantra che corrisponde nel credo cristiano al Rosario. La preghiera come mantra è per coloro che non raggiungono la centralità in Dio e hanno necessità di ricorrere alla voce comunitaria. Di coniugarsi al Tutto attraverso la rete di relazioni, come stelle di una costellazione che si tengono per mano attraverso fili d'argento.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001