Di ritorno verso casa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Di ritorno verso casa

Il viaggio nel cuore

Amore e Psiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Amiamo chi ci riconduce a noi stessi. L'amore è un viaggio di rientro. È salita al cielo e ritorno a casa, alla grotta del cuore. Il tempo perso  ad amare non è  mai tempo perso. Il tempo perso ad odiare non torna più  indietro. Amare è altresì donare ali.

"Dawn" - Joseph Farquharson

 

Amiamo per sentirci vivi ed essere vivi. Non esiste altro che far ritorno al nostro guscio sotto le ali dell'apparenza. Il nido è l'intreccio d'amore e il riparo inaccessibile alle altrui peripezie. Chi non si sente se stesso non fa ritorno ad alcuna casa. Non la possiede chi vagola per il mondo come un'ombra senza radici. Il nido non è per tutti ma solo per chi noi riconosciamo in noi stessi. L'amore cambia, semplicemente ci fa riappropriare di noi. Non importa se è ricambiato o meno, ma che stimoli noi stessi. S'impara amando e si apprende invece solo concentrandosi su se stessi. Ecco perché oggi ci sono molte persone che sanno e tanto poche che conoscono.

Conoscere è riconoscersi, ragion per cui parlare a se stessi equivale ad ascoltare.

Al cuore non si finisce mai di raccontare.

Oggi sentiamo, alleniamo l'udito a sentire ma non ad ascoltare. E per ascoltare occorre essere, esserci con tutto se stessi e cogliersi parte integrante del Tutto che muove i nostri passi. Che senso avrebbe partire senza rientro? Oggi c'è troppa gente disperata che vorrebbe far sparire le proprie tracce perché sola e incompresa. Fortifica il tuo nido e farai ritorno a te stesso sempre, perché ogni strada non conduce a Roma ma all'amore, all'albero che cresce in ciascuno di noi e che porta frutto nell'Eden del cuore. Il seso è nel rientro di tutto da cui ogni viaggio ha avuto inizio e a cui ogni viaggio tende svolgendosi nell'infinito.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.