Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Mer, Nov
0 New Articles

Abbiamo 69 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
Home 1
Annunci AdSense
art-top

''Odi et amo''. Catullo e lo struggimento d'amore

''Odi et amo''. Catullo e lo struggimento d'amore

Invito alla lettura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ci scopriamo vivi quando diamo voce ai sentimenti.

Catullo e Lesbia
Catullo e Lesbia

La poesia passionale erroneamente viene ascritta alle culture piu' vicine al nostro tempo, come ad asempio al Romanticismo in cui il tormento interiore e' riflesso dalla Natura e dal suo impeto. Gia' agli inizi del '700 con gli esordi del Neoclassicismo si riscontra un interesse crescente verso la cultura classica mai sedato completamente nel corso delle epoche precedenti. Nel l'Umanesimo, con l'Aristotelismo e il Neoplatonismo l'intellettuale rivolge la sua attenzione ai grandi del passato che lo ispirano e slanciano verso nuovi orientamenti di pensiero. A differenza del Medioevo in cui grande risalto veniva dato agli ideali individuali e alla tradizione eroica d'Oltralpe, cosi' come ai valori della pietas della Roma augustea no tanto remota, il '400 italiano vede esplodere un marcato interesse per la cultura specuativa che pone l'uomo al centro di ogni interpretazione cosmica.

I miti vengono riletti e inquadrati in tale ottica, traendo da essi i dovuti messaggi da riferire all'attualita'. La poesia rinascimentale ridonda di manierismo in cui l'impeto passionale si risolve nella cura metrica e nella coltivazione delle varie scuole liriche. Privilegiati sono gli autori epici in un contesto quello europeo gia' organizzato in Stati Nazionali. Questi fungono da promotori dell'ordine gotico, orientando il credente e non solo verso la magia della luce capace di creare con la controparte, l'ombra, arabeschi e paesaggi interni che introducono alla dimensione divina. La luce e' artificio e alchimia, tramite della Conoscenza in cui il comparto della Natura svolge un ruolo determinante. Nonostante la geografia storica dell'Europa abbia vissuto straordinari cambiamenti, l'interesse per il popolo antico e' il faro che illumina le civilta' considerate moderne. La rilettura dei classici influenza e orienta, seda a volte il tormento interiore dell'anima smarrita nel proprio tempo, che si rivolge quindi all'antichita' in cerca di un interlocutore e non solo per mero esercizio di stile.

Catullo. Carmina
Catullo. Carmina

Catullo rivive dal '700 in poi con un grado di omprensione sicuramente piu' maturo di quello raggiunto nel passato e sicuramente piu' convinto. La scelta di uno stile levigato e colto non ottenebra il contenuto estremamente passionale dei suoi carmina amorosi messi a dura prova dall'amore stravolgente che riflettono. Il tutto in un contesto storico alquanto confuso e martoriato da intrighi e corse al potere che porteranno poi all'uccisione di Giulio Cesare. I carmina di Catullo non risentono di tutto questo se non in sporadici episodi e con moto altalenante s' impongono sulla scena lirica. L'aristocratica Saffo ritorna a splendere nello spoglie di Lesbia, onorata dal ritmo dei carmina dall'indubbia origine sacroritualistica come suggerisce l''etimologia stessa. Da questa derivano infatti le parole cantoincantare. Saffo come altresi' Callimaco e' fonte di ispirazione per Catullo che risorge nell'Estetismo fine '800 per rimanere ai giorni nostri un'icona di grande e spudorato trionfo dei sentimenti, riconsegnando alla modernita' una tradizione latina prevalentemente bigotta e segnata da coinvolgimenti storici.







Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia. Ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Annunci AdSense
art-bot

Seguici anche su Facebook

Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home 2