Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Lun, Dic
0 New Articles

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-fsp-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-fsp-art-001

Il rapporto epistolare e l'incrocio di vite

Tom Lovell (American 1909-1997). Day of yellow flowers

Invito alla lettura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il rispetto cammina con le persone e apre squarci di luce nella notte dei cuori. Il rispetto sa amare e si moltiplica se diviso con semplicità. Oggi il rispetto è una parola vuota che attraversa oceani di solitudine e schiaffeggia le coscienze

 

Tom Lovell (American 1909-1997). Day of yellow flowers.
Tom Lovell (American 1909-1997). Day of yellow flowers


Il rispetto nasce se ci si occupa degli altri con calore e compassione, se si è capaci di calarsi nei panni della sofferenza altrui. Il cammino non è agevole per tutti e in un tempo in cui fa clamore l'immagine e va eclissandosi il pensiero nutrito di intelligenza interiore, il rispetto sembra quasi un’inutile nullita’ sepolta.

Il libro che ho scelto di raccontare questa settimana è incentrato su un mondo di valori che resta incrollabile soltanto  dove ancora aleggia il profumo di fiaba. Di silenzio e di bellezza e del ghiaccio che si scioglie al miele di un sorriso. Parla dei segreti che ci rendono ancora persone se veicolati dai sentimenti e del potere carismatico che hanno le parole di riavvicinare ciò che sembra disperso lontano e di riesumare farfalle sepolte. Il brivido dell'amicizia pervade ogni pagina e ogni vicolo del borgo di Porvenir in cui si dipanano le singole vicende conosciute a suon di lettera. Il tutto parte dall’iniziativa di un'anziana donna che avvia una catena di lettere senza mittente ma dotate ciascuna di destinatario, per salvare il posto all'unica postina del paese, Sara. E allora, magiche finestre legate ai sedimenti dell’anima rivelano interni insospettabili e retroscena che portano alla ribalta casi di un’umanita’ sconcertante. Solidarieta’ e sentimenti s’ incrociano dilatando i confini del borgo che  come un'entità sospesa dulle ali del tempo appare al buon lettore.

Il club delle lettere segrete
Il club delle lettere segrete

Il club delle lettere segrete di Angeles Donate è un balsamo dell'anima capace d'incastonarsi nel presente violentato dall’uso eccessivo e prosastico del computer che ha fatto cadere in letargo la sana abitudine di inviare e ricevere lettere. È un lume sulla tradizione epistolare qui conclusa dalla freschezza di un finale lieto che getta un fiotto di speranza sulla riscoperta dell'importanza della lettura e della poesia, humus  dell'esistenza. Un po’ troppo zuccheroso forse verso la conclusione in cui un amore nato online si concretizza ma non disdegna la bellezza e l’incanto degli amori sognati. In fondo, ogni libro non e’ forse un sogno scorto leggendo e ogni biblioteca il rifugio di tanti cuori dormienti? Angeles Donate sa donare forma ad ogni universo interiore che slitta tra le righe accompagnando il lettore col fiato sospeso fino alla conclusione e anche oltre, nel grigio quotidiano di ognuno.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia. Ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Annunci AdSense
article-botton-ads-fsp-art-002

Seguici anche su Facebook

Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001