Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Mar, Nov
0 New Articles

Abbiamo 39 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
Home 1
Annunci AdSense
art-top

L'oscurita' e la luce dei ricordi

L'oscurita' e la luce dei ricordi

Invito alla lettura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il Natale è la ricorrenza che più di tutte induce a riscoprire il valore della pace, a saldare i conti lasciati in sospeso tra noi e gli altri, a ritrovare quel senso di fratellanza spesso accantonato se non sciupato dalla dispersione a cui conduce il quotidiano.

Philippe Charles Jacquet (1957-) - La maison de l'auteur (2014)
Philippe Charles Jacquet (1957-) - La maison de l'auteur (2014)

 

In occasione del Natale tutto sembra rallentare, fermarsi, per poi accelerare con la crescita della luce che ci accompagna verso cose nuove in un entusiasmo di rinascita. Aiutati dal freddo che non invoglia a spingersi verso l’esterno, il Natale diviene l’occasione anche inconsapevolmente, di concentrarsi su se stessi e di avvertire il tuono della memoria che risveglia nel cuore care presenze oramai assenti e nel tempo divenute mancanze. La pista dei ricordi sembra schiudersi nella fiera di luci e odori che attraversano i tessuti dell’anima, scatenando ripensamenti, a volte spronandoci nello scioglimento di insoluti misteri. Cio’ che abbiamo lasciato andare incuranti, ritorna e reclama attenzione, introducendoci nella camera oscura della riflessione che ci porta necessariamente a far luce dentro noi stessi. Il ritorno alla casa d’infanzia, o ancor piu’ ai luoghi della spensieratezza giovanile diviene l'occasione per fare il bilancio nella propria coscienza dei risultati delle scelte fatte.

L'eredità segreta
               L'eredità segreta

I vuoti col Natale si colmano o diventano sempre più vuoti se non siamo attorniati delle persone giuste, da coloro che vorremmo al nostro fianco. Antichi nodi familiari ricaduti sulle ultime generazioni possono essere finalmente sbrogliati e chiamati a risolvere quelle fragilità che sempre si porta dentro chi è particolarmente sensibile. Ciò è quanto accade tra le righe del L'eredità segreta il romanzo di esordio della scrittrice contemporanea inglese Katherine Webb. In esso l'eredità materiale ricevuta in dono dalla nonna, diviene l'occasione o meglio il luogo per due sorelle, di sciogliere quei quesiti rimasti indietro nel tempo riversatisi in senso karmico sulle loro esistenze. Aiutate dalla mano segreta del destino capace di lanciarle indizi, Erika porterà alla ribalta i problemi psichici della sorella, risolvendoli e fornendo un'interpretazione alternativa al significato di segreto, quasi questo fosse una realtà sconosciuta a noi stessi, che aspetta di maturare nella nostra anima, prima di mostrare la luce.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Redazione

Annunci AdSense
art-bot

Seguici anche su Facebook

Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home 2