Analisi dei fatti e delle problematiche del nostro tempo a cura di Ippolita Sicoli
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Analisi dei fatti e delle problematiche del nostro tempo a cura di Ippolita Sicoli l'Opinione

Forza Nuova,  l'ultima marcia su Roma
Forza Nuova, l'ultima marcia su Roma

 

Quando si è a capo di un'organizzazione politica eversiva, dico eversiva, non violenta, si dovrebbe sapere che l'accessiva passione può sortire effetti contrari e nefasti. Da sempre come passionali sono considerati movimenti e partiti di Sinistra, coloro che fanno del coraggio sanguigno la spinta alla tutela del popolo e dei suoi interessi democratici.

Forza Nuova o malcontento delle Sinistre? Il lato oscuro degli ultimi avvenimenti
Forza Nuova o malcontento delle Sinistre? Il lato oscuro degli ultimi avvenimenti

 

A seguito degli ultimi accadimenti si rafforza la percezione che il malcontento e lo spirito di avversione ai provvedimenti ultimi restrittivi non provengano dagli ambienti dell'estrema Destra, ma siano espressione del malcontento che serpeggia nelle Sinistre.

Giulia e Sara, due ragazze di oggi
Giulia e Sara, due ragazze di oggi

 

Non è possibile che due ragazze del 2000 non conoscano il rischio che comporta l'accettare determinati inviti in orari per giunta poco consoni come le 5 di mattina. Giulia e Sara, due nomi pescati nell'oceano delle nuove generazioni odierne. Due come tante che dovrebbero chiedere scusa a se stesse innanzitutto, per aver bevuto ed essersi rese quindi disponibili e complici dei gravi abusi perpetrati sulle loro persone.

Merkel - Biden
Merkel - Biden (Afp)

 

 

Giunge voce che stiano iniziando a smantellare i punti vaccinali. Succede a Roma zona Fiumicino e all’Eur. Conseguenza di un fallimento? Se la notizia fosse vera, non parlerei di fallimento dal monento che la percentuale dei vaccinati supera di gran lunga quella dei non vaccinati.

Covid, fuori dalla tempesta ma niente torna
Covid, fuori dalla tempesta ma niente torna

 

È surreale quanto sta accadendo in Italia e lo è ancora di più se confrontato con i livelli di libertà ripristinati nel resto del mondo. L'emergenza sembra essersi conclusa ovunque, fuorché da noi.

I dati incoraggiano, ma quale ripartenza?
I dati incoraggiano, ma quale ripartenza?

 

E così l'Italia riparte tra sfilate di moda e sfilate di manifestanti che protestano per l'ambiente. È sì perché, si fosse capito, coloro che ci hanno portato via il Covid, sono gli stessi che magicamente aiuteranno il pianeta a guarire.

Chiamata 1, chiamata 2, chiamata 3. Benvenuti  nell'era  del Green Pass
Chiamata 1, chiamata 2, chiamata 3. Benvenuti nell'era del Green Pass

 

Richiamo 1, richiamo 2, richiamo 3... è così che è stata inaugurata l'era del Green Pass, per riappropriarci della nostra vita e della nostra normalità, ci viene detto, come se per la nostra vita e la nostra normalità dovessimo chiedere il permesso a qualcuno.

Sentenza Lucano. La fine di un sogno chiamato Calafrica
Sentenza Lucano. La fine di un sogno chiamato Calafrica

 

In un’Italia frastornata non dai ricatti associati al Green Pass ma dagli ultimi accadimenti che hanno colpito la Lega, una sentenza che potremmo definire storica è stata emessa in Calabria all'alba delle prossime Regionali.

La demolizione della massa critica e il ruolo dell'influencer
La demolizione della massa critica e il ruolo dell'influencer

 

Siamo tutti facilmente sostituibili e questa facile condizione di sostituibilità è rafforzata dalla società fluida programmata. Tutto riconduce a questo principio, anche il Green Pass. Se non ce l'hai, vieni rimosso dal tuo lavoro e sostituito da chi ne è in possesso, a prescindere che abbia o no i tuoi requisiti e la tua preparazione.

L'immigrazione, la faccia sporca del Covid
L'immigrazione, la faccia sporca del Covid

 

C'è il sentore che la somministrazione dei vaccini subisca una brutta battuta d'arresto. Ciò in piena campagna vaccinale e con l'obbligo dei Green Pass per giunta, che sta portando il Paese sull'orlo di una guerra civile.

Il vaccino antiCovid e l'obbligo che non c'è
Il vaccino antiCovid e l'obbligo che non c'è

 

Gli insegnanti dovrebbero dare il buon esempio, dicono gli "esperti". Strano però, che nessuno controbatta che spingere i propri alunni a sottoporsi a un siero non obbligatoriono in quanto sperimentale e immesso sul mercato in tutta fretta, non è di certo degno di lode o esempio.

La Calabria  e l'emergenza  dei branchi
La Calabria e l'emergenza dei branchi

 

I branchi di cani di custodia a greggi e mandrie costituiscono in Calabria una questione seria che andrebbe ampiamente discussa. Di fatto impedisce di passeggiare e gustare in tutta tranquillità  gli splendidi paesaggi di cui questa regione dispone e gode.

Prima guerra mondiale - Soldati
Prima guerra mondiale - Soldati

 

Solo il conflitto mondiale alle porte causato dai Talebani potrebbe mandare in tilt il Green Pass con tutte le sue montature. La cosa tragica è che se accadesse, noi italiani non avremmo la compattezza animica per fronteggiarlo.

Il Green Pass e l'identikit del pro vax
Il Green Pass e l'identikit del pro vax

 

Attenzione a chi posta notizie o informazioni del tipo: "Il Covid è una malattia bruttissima... ho perso una cara amica... un parente..." si tratta per lo più di profili falsi aperti da chi ha interesse a mantenere viva l'emergenza.

Il Green Pass nella vacuità del nulla
Il Green Pass nella vacuità del nulla

 

Le epidemie nascono e si esauriscono da sole. Tutte le strategie adottate attualmente per il  contenimento della "pandemia" da Sars-Covid servono a  rimandare a un tempo indefinito la fine della stessa.

La questione afghana e nuovi scenari di guerra
La questione afghana e nuovi scenari di guerra

 

A chi fanno comodo i Talebani? Diciamo a tutti e per tutti intendo anche la Cina. È più facile trattare con gli ignoranti, in questo caso le tribù di Talebani, che tramite la diplomoazia ben rappresentata dalle figure istituzionali e imprenditoriali di supporto, quindi autorizzate.

Ricardo Gomes Ahlamalik Williams and Madonna
Ricardo Gomes Ahlamalik Williams and Madonna

 

Madonna prossima ai 63 anni, non ha scelto la Puglia a caso per trascorrere il suo compleanno, come invece vuole farci credere. La Puglia da sempre ospita nuclei preoccupanti di adepti a riti particolari e si aggiudica tra tutte le regioni il primato del Mondialismo.

Il rave party della Tuscia. Nessuna sorpresa
Il rave party della Tuscia. Nessuna sorpresa

 

Chi sono i giovani del rave party nella Tuscia? Forse la loro identità spiega la mancanza di interventi da parte delle autorità? Sicuramente sì.

L'integralismo talebano e un'identità  che scoppia
L'integralismo talebano e un'identità che scoppia

 

Tovo giusta l'analisi presentata dalla Meloni a proposito dell'avanzata dei Talebani e della loro conquista dell'Afghanistan. Abbiamo tanti Afghani  in Europa tra rifugiati e altro e mi chiedo questa rivalsa dei Talebani quali danni traversi arrecherà.

Dai vaccini ai tamponi, dalla padella alla brace delle libertà
Dai vaccini ai tamponi, dalla padella alla brace delle libertà

 

È  una battaglia persa in partenza. Chi non si vaccina e spera di aver diritto a una vita non sacrificata  né  da segregato, è  costretto a fare il tampone. L'esito positivo non è  indicativo di alcunché,  ma serve a tenere vive le restrizioni.

I monopattini, quale sicurezza?
I monopattini, quale sicurezza?

  

Sono il simbolo del nuovo degrado urbano svincolato dalle già  precarie regolamentazioni della viabilità. Servono ai ragazzini per gareggiare tra loro come sullo skateboard, e ai borseggiatori.

Gino Strada, un mito senza stelle
Gino Strada, un mito senza stelle

 

È una umanità strana, questa. I delinquenti vengono acclamati e osannati. La gente perbene muore nel silenzio. Avrei voluto per De Donno tutte queste esternazioni di cordoglio. C'è chi muore in ginocchio, prono all'arroganza umana e chi invece, si ferma dinanzi a Dio.

I Talebani nella scacchiera del  Mediterraneo
I Talebani nella scacchiera del Mediterraneo

 

I Talebani occupano la Turchia, la conquistano e puntano verso l'Europa. Ringraziamo l'America per questa manovra strategica che porterà l'Occidente mediterraneo sull'orlo di una spietata guerra. Da un lato l'Occidente importa, dall'altro respinge, ricercando quell'equilibrio che mostra di non possedere ormai da tempo.

La Costituzione della Repubblica Italiana
La Costituzione della Repubblica Italiana

 

La Costituzione è ormai nelle mani di spregiudicati e contrabbandieri. In Italia chi governa, abusa ogni giorno della pazienza e della letargia degli Italiani, calpestando leggi e bandiera. Chi governa realmente oggi non è il manipolo di poltronari a Roma e nei presidi territoriali, ma chi è esente da ogni controllo e fa dell'arroganza piratesca il proprio stile di vita.

Trees reflection in water
Trees reflection in water

 

 

Imparare a guardare le piccole cose. Tutto parte da qui e qui troverebbe il suo senso l'etica, nonché la sua applicazione. La democrazia forse sarebbe lo specchio dell'equità nel momento in cui le sfumature mettessero in risalto le differenze seppur minime, perché è nelle piccole cose che si rivela la grandezza del Principio Supremo.

Il Green  Pass e la deriva della pedagogia
Il Green Pass e la deriva della pedagogia

 

Ci sono Calabresi che giustificano il Green Pass per i cinque morti del 5 agosto in Calabria. Vorrei sapere se cinque morti magari di ultraottantenni affetti da gravi patologie possano giustificare in qualche modo quanto sta avvenendo.

Amalia Bruni
Amalia Bruni

 

L'obbligo del Green Pass sta portando alla ribalta retroscena sempre più sconcertanti. I punti da me trattati nei precedenti articoli evito di riconsiderare in questa sede. La finalità di tale articolo è pertanto quella di porgere all' attenzione di voi lettori altri aspetti forse da me in precedenza trascurati.

Abolizione dell'ora di Religione. Le ragioni del no
Abolizione dell'ora di Religione. Le ragioni del no

 

A cosa serve l'abolizione dell'ora di Religione? La nuova religione del futuro sarà la religione imperante ed è quanto inseguono i 5Stelle. Indiscussa sovrana e miraggio di un Assoluto mandato in pensione e severamente riarchitettato dalle ambizioni umane.

I nuovi schiavi del 2000. Dall'istruzione alla distruzione dell'individuo
I nuovi schiavi del 2000. Dall'istruzione alla distruzione dell'individuo

 

Nulla distrugge più delle menzogne ed è questo il sottofondo del periodo storico che stiamo vivendo già profetizzato da tanti anche letterati come Orwell. Charlie Chaplin nei suoi film parlava dell'avvento di una civiltà sempre più stringente, da realizzarsi con il netto avanzamento dell'industrializzazione che avrebbe reso l'uomo sempre più affine alle macchine.

La Sardegna brucia, ma questa non è  la solita estate
La Sardegna brucia, ma questa non è la solita estate

 

È  giusto ricordare o informare chi non lo sapesse che le varianti sono spuntate con l'avvio della sperimentazione  del vaccino in Brasile poco più  di un anno fa.

Il green pass. Oltre le favole
Il green pass. Oltre le favole

 

Siamo nel pieno della stagione non tanto dei contagi, quanto dei ricatti. A pesare sulla bilancia delle restrizioni sono i refrattari al piano vaccinale, erroneamente chiamati no vax. Ancora un altro fattore si aggiunge al calderone della confusione, giusto per portare quante più cavie pecore dalla parte delle lobby farmaceutiche che pressano gli Stati affinché vendano venduti quanti più sieri.

Brigante Calabrese
Brigante Calabrese

 

Sono orgogliosa del fatto che ad Amantea ci siano molti irriducibili no vaccino anti Covid. Forse l'antico sangue ribelle del popolo bruzio incomincia a risvegliarsi dopo cicli storici di latenza. Combinazione o forse no, proprio gli avversi alle culture mafiose che hanno tenuto a freno il Meridione, mostrano il lato recalcitrante a piegare la testa e la contrarietà ragionata a ogni azione vessatoria.

I tempi attuali e la società  di canidi
I tempi attuali e la società di canidi

 

Gli Italiani degli utlimi tempi mostrano di preferire i gatti ai fedelissimi amici dell'uomo: i cani. Perché forse meno impegnativi? Può essere, ma e soprattutto per la dimostrazione di libertà a cui noi come popolo non siamo ancora preparati.

Quattro elementi, stampa XV secolo
Quattro elementi, stampa XV secolo

 

Le Sinistre potrebbero non farcela alle prossime elezioni. È quanto emerge dalle proiezioni dall'esito delle politiche del 2023. I fattori sarebbero tanti e non ultimo l'implosione del M5S ormai sfaldato su più fronti.

L'inefficienza del piano pandemico e la caduta delle stelle
L'inefficienza del piano pandemico e la caduta delle stelle

 

Siamo alle ultime battute del Kali Yuga o del tempo consacrato a Satana e la lotta tra il fronte vaccinista e quello contrario si sta arroventando in campo mediatico. La morte della Carrà sta palesando quel clima irriverente nei confronti della comunicazione di regime, prima sommerso.

L'Italia dei compari, dei compagni e della nuova sorveglianza sociale
L'Italia dei compari, dei compagni e della nuova sorveglianza sociale

 

L'Italia è sempre stata la nazione degli ambienti ristretti e delle logge segrete. Più degli altri Paesi, forse aiutata dalla conformazione geografica tortuosa, la cultura del cospirazionismo è stata molto avvertita anche per contrastare l'ingerenza della Chiesa.

L'Italia, l'Europa e il patriottismo del pallone
L'Italia, l'Europa e il patriottismo del pallone

 

Siamo suolo di attracco, un molo che affaccia sull'Africa. La Vittoria dell'Italia sull'Inghilterra ci pone di fronte all'evidenza inequivocabile di un patriottismo ornai ridottosi allo sport e al calcio, lo sport più seguito al mondo.

Il green pass e il suicidio della civiltà
Il green pass e il suicidio della civiltà

 

Il Governo ha disposto il green pass per l'ingresso  nelle discoteche scatenando il giubilo di Briatore. Nessuno sembra riflettere adeguatamente sulle conseguenze disastrose determinate dallo sprigionanento di tossine e varianti da vaccino per quei giovani, a causa del caldo e del sudore. Sarà un'ecatombe.

Le Mafie, oggi. Cosa bolle in pentola?
Le Mafie, oggi. Cosa bolle in pentola?

 

In questa Italia dai facili capovolgimenti di pensiero, di costume e di partito, dai proclami facili e dalle contrapposizioni melliflue o inutili. In questa Italia dei gesti dimostrativi che a tutto servono fuorché a fondare una mentalità positiva, del rispetto reciproco, i fatti di mafia sembrano passare in secondo piano.

Vaccini anti Covid, ultimo round?
Vaccini anti Covid, ultimo round?

 

È dovere di un medico, umano prima ancora che deontologico, curare e non ammazzare. Al di là della durezza dell'espressione da me usata, questo è possibile quando si hanno le idee chiare sulle terapie da somministrare.

La Carrà, lezioni di stile da un'Italia in bianco e nero
La Carrà, lezioni di stile da un'Italia in bianco e nero

  

C'era Mina, c'era la Pavone e c'era la Carrà. Era l'Italia di un tempo neanche troppo lontano ma con la tivù in bianco e nero. Erano anni quelli in cui sembrava ci fosse posto per tutti o comunque, c'era abbastanza volontà per creare e dare vita a storie e a emozioni diverse, perché si sapeva raccontare. Era il pubblico a stabilire chi meritava e chi meno. Perché all'epoca la politica era ancora qualcosa di troppo lontano dalle trasmissioni televisive evasive ma neanche tanto.

Il disordine in vista del nuovo ordine. Recupero e smentite del Sistema vigente
Il disordine in vista del nuovo ordine. Recupero e smentite del Sistema vigente

 

Questa pandemia ha sovvertito gli equilibri preesistenti, lasciando emergere il vero volto delle cose. È servita a dividere in orizzontale gli intelligenti che avevano bisogno di conferme in quanto spesso attaccati dalla moltitudine che detiene lo scettro della verità associata al potere, dai ciechi sudditi degli strilloni di piazza. Lo vediamo da quanto sta accadendo nel Chiesa scaldata dal clima sociale e dall' egemonia della Sanità.

Biden, non oppositore ma rivale
Biden, non oppositore ma rivale

 

Presidente Biden, perché anziché sparare bombe contro i suoi avversari, non incomincia a ragionare seriamente e in termini di costruttività politico economica, prendendo posizioni drastiche contro chi, ha compreso, è nemico della Democrazia e della Libertà? Perché non prova ad adoperare le armi del giudizio, prendendo esempio proprio dal suo avversario Trump che ha contrastato la finta libertà asservita agli scompigli diffusi per portare avanti il vessillo dell'Umanesimo altrimenti al tramonto?

-
I cantanti di oggi. Una gioventù sulle sabbie mobili

 

Il ragazzo con la felpa fucsia sta diventando un altro caso cavalcato dalle Sinistre che si esprimono per bocca di allegre signore attempate che trovano luogo nei salotti televisivi. È il gioco del politicamente corretto. Creare gli attriti e dare addosso a chi persegue la linea tradizionalista.

Saman Abbas
Saman Abbas

 

Gravissimo considerare femminicidio il caso di Saman. Questa è deformazione informativa e culturale. Il femminicidio ha radici psicologiche non culturali. È come dire che la Mafia poiché è legata a questioni culturali va giustificata.

Band Maneskin
Band Maneskin

 

Eccoli qui. Quattro ragazzotti. Tutto fuorché dei veri disadattati al nulla odierno. Neanche drogati intelligenti come coloro che hanno fatto la storia del rock. Un giorno di questi, li troveremo stesi e la colpa di chi sarà stata? Di certo di chi ha gonfiato il nulla. La celebrità va guadagnata con l'estro, l'ingegno, la creatività... non di certo a suon di scalpore senza senso.

Mai così in basso. Cosa sta accadendo alla Giustizia italiana?
Mai così in basso. Cosa sta accadendo alla Giustizia italiana?

 

L'uomo va sempre più pretendendo di sostituirsi a Dio. Lo vediamo dalle malattie diffuse e poi miracolosamente soppresse da cure più o meno credibili. Lo vediamo dagli stravolgimenti sociali e culturali e anche biologici in atto.

Taranto, giornata storica, ma la coscienza generale continua a dormire
Taranto, giornata storica, ma la coscienza generale continua a dormire

 

 

Giornata storica, oggi a proposito della battaglia condotta contro Riva e l'imprenditoria vecchio stile. Già, ma per chi? Dentro finiscono i nomi eccellenti che spiccano sulla montagna di nefandezze compiuta e che di fatto ha ucciso e massacrato duramente un territorio molto più vasto di quanto si voglia far credere.

Il sipario cala. Il commosso addio a Carla Fracci
Il sipario cala. Il commosso addio a Carla Fracci

 

Il cielo si tinge di grigio quest'oggi. Del grigio che calca ormai da mesi le scene dell'Arte. Dopo Battiato, colui che descriveva a ritmo di danza la musica, oggi è venuta a mancare Carla Fracci, storica ballerina italiana che ha calcato il palcoscenico dei teatri mondiali più importanti.

Nella miseria che ci riempie
Nella miseria che ci riempie

 

Mentre discutiamo di Fedez e di dati infondati accade questo. Siamo ciechi sulla realtà  ma vediamo il nulla. È questo quanto ci fa passare la manipolazione mediatica attivata anche attraverso i social, tramite lo straniamento dai sentimenti che contraddistingue la nostra epoca.

I Maneskin, quale gioventù di protesta?

Un tempo i soldi si facevano dal niente. Bastava possedere un'idea originale, sorvolare su offese e calunnie e guardare in avanti. Così ad esempio esordì Mc Donald agli inizi del Novecento, vendendo panini per strada.

Bolzano e la nuova Mafia Mondialista
Bolzano e la nuova Mafia Mondialista

 

Non si sa più se ridere o piangere. Una totale assurdità. Succede nell'evoluta ed europea Bolzano che si dia sostegno ad oltranza agli immigrati anche criminali. Qualcuno potrebbe pensare che si sia fatta strada finalmente la nuova cultura antirazzista e invece non è così.

La nostra società e la cultura degli aghi
La nostra società e la cultura degli aghi

 

Il caso verificatosi in Toscana delle quattro dosi del vaccino Pfizer inoculate per errore contemporaneamente nella studentessa di psicologia di 23 anni, desta forte scalpore e non solo per l'errore commesso.

La Sanità in Calabria e la solita solfa su La 7
La Sanità in Calabria e la solita solfa su La 7

  

È successo anche stasera e ormai è un disco rotto che ci tocca subire ad ogni puntata di quest'anno da quando è cominciata la nuova edizione della trasmissione. A me e parlo da Calabrese acquisita, non sta bene che questa Regione venga bersagliata da chi vuol trarne profitti.

La famiglia e i suoi duri attacchi
La famiglia e i suoi duri attacchi

 

Meglio due tre famiglie che mantenere tutta l'Africa a spese degli Italiani. La famiglia è comunque famiglia. C'è chi invece non ha più il concetto della stessa ed è questo uno degli obiettivi che i Sinistri si sono prefissati di raggiungere per mezzo dello stravolgimento della società.

 

Le Sinistre e l'imperialismo delle nuove Mafie
Le Sinistre e l'imperialismo delle nuove Mafie

 

La mafia si nutre della paura della gente. È fresca la notizia che tra i cosiddetti pericolosi all'incolumità della Democrazia, al fianco dei gruppi terroristici chissà perché solo di neofascisti e della criminalità  organizzata, compaiono i novax anti Covid.  Ciò  dimostra non solo il trionfo del totalitarismo sanitario ma anche la nuova fisionomia che la società va assumendo sotto i diktat dei regimi comunisti ormai imperanti e per nulla regolari e leggittimati.

La farsa della giornata contro l'omofobia. Cosa c'è  dietro?
La farsa della giornata contro l'omofobia. Cosa c'è dietro?

 

La violenza è  violenza e da condannare in tutte le sue forme come già la legge Mancini prevedeva da tempo. Che senso  ha dunque tirare fuori i titoloni e le cosiddette giornate per i trans, i gay... non vi sembra di fomentare episodi di discriminazione, andando a urtare la suscettibilità  di chi è  in disaccordo? Le cosiddette "giornate" sono tutte  frutto di una strumentalizzazione ideologica finalizzata all'accrescimento della  notorietà di chi le promuove, notorietà  che si traduce poi in consensi specie tra i giovani, futuri o attuali elettori.

Fedez e gli eroi urlanti. Il nuovo manifesto delle Sinistre
Fedez e gli eroi urlanti. Il nuovo manifesto delle Sinistre

 

Una cosa è dileggiare, altro è criticare ponendo le giuste argomentazioni in presenza di un contraddittorio. Purtroppo oggi, chiunque salga sul palco si sente autorizzato a sparlare portando avanti una propria causa giusta o sbagliata che sia. Lo abbiamo imparato dai salotti televisivi dove accuse e sproloqui evidenziano il fallimento e la distruzione dell'individuo. Il messaggio che passa è che chiunque imprechi contro qualcun altro diventa automaticamente qualcuno.

Covid, il terribile sospetto sull'India
Covid, il terribile sospetto sull'India

 

La gatta per la fretta rischia di fare i figli ciechi, si suol dire, ma qui, da quando è partita la campagna vaccinale, in gioco non c'è solo la vista ma la vita delle persone. Si sta verificando nel Mezzogiorno e non solo, che nella confusione dettata dai vari vaccini pronti all'uso una trascurata informazione circoli proprio tra gli addetti all'inoculazione, causando ulteriori disagi se non proprio vittime.

L'Italia, terra di intrallazzi e di una insana quiescenza
L'Italia, terra di intrallazzi e di una insana quiescenza

 

Spesso situazioni che si creano oltre la porta accanto danno luogo a interpretazioni o a deduzioni distorte. È  quanto é accaduto a noi con la vicina Francia che ha di fatto condizionato i nostri presente e futuro.

Il caso Ciro Grillo e la reazione del padre
Il caso Ciro Grillo e la reazione del padre

 

A distanza di due anni dall'accaduto, il presunto stupro compiuto da una gang di amici tra cui Ciro il figlio di Beppe Grillo, tiene banco nelle vicende di cronaca nazionale, risollevando quelle questioni di ordine etico mai evidentemente risolte e che dilagano in più ambienti, avvicinando seppur superficialmente fazioni politiche diametralmente opposte. Quando si trattò del Cavaliere e dei suoi festini in cui tutte le ragazze erano consenzienti e va detto e sottolineato, gli avversari politici non fecero sconti.

 

Giacomo Balla, Pessimismo e Ottimismo (1923; olio su tela)
Giacomo Balla, Pessimismo e Ottimismo (1923; olio su tela)

 

Per capire dove stiamo andando e quale orientamento si vuole imporre alla nostra società, dobbiamo abbandonare i vecchi stereotipi di criminalità organizzata e iniziare a vedere in termini nuovi anche ciò che si credeva fosse l'imbattibile status di mafia.

I sindaci calabresi urlano
I sindaci calabresi urlano "Siamo stati lasciati soli."

 

Sulle mascherine si è detto tanto e in primis che sono simbolo di sottomissione, nonché un invito ad accettare le costumanze musulmane. In effetti il tocco arabo c'è e non solo sul piano estetico.

La Spezia. Anche Sgarbi in piazza
La Spezia. Anche Sgarbi in piazza

 

Dovrebbe indurre a profonde riflessioni l'esigenza espressa da Sgarbi, una richiesta più che comprensibile avanzata da lui, che nessuno un tempo avrebbe mai sentito il bisogno di avanzare, trovandosi nella sua situazione purtroppo oggi comunissima a tanti. A tutti i malati di cancro e delle più  agguerrite forme.

Ristoratori in protesta a Milano
Ristoratori in protesta a Milano

 

Stanno dirottando le nostre vite e non si sa più verso quale destinazione, sconvolgendo l'assetto spazio temporale delle aree geografiche del globo. E così, nomi che fino a ieri erano pressoché illusori perché legati a dimensioni vacanziere, Canarie e Polinesia ad esempio, oggi sono divenuti mete orientative di una nuova realtà, non chimera, ma tastabile e condizionante la vita di tutti.

Speranza e il sacrificio degli agnelli
Speranza e il sacrificio degli agnelli

 

Un consiglio. Non insistete con i vostri anziani affinché facciano il vaccino. Chi è vivo adesso, non sappiamo che morte farà. E lo Stato e Speranza faranno presto a occultare le prove di ogni implicazione di morte per vaccino. Diranno che i vostri parenti o congiunti sono morti di vecchiaia. Intanto grave peserà la colpa sulla coscienza di figli, amici e nipoti che avranno raccomandato loro il vaccino.

Come al supermercato. Arriva il vaccino Johnson e Johnson
Come al supermercato. Arriva il vaccino Johnson e Johnson

 

Chi viveva sulla Luna perdura ad essere fuori dal mondo, mostrando di galleggiare tra le stelle. È quanto suggerisce l’incallimento sull'attuale epidemia da parte di un manipolo di persone tenute ancora sotto scacco dal regime o suo complice. Ne stiamo vedendo e sentendo di tutti i colori.

Le incomprensibili scelte intorno al vaccino e alla pandemia in corso
Le incomprensibili scelte intorno al vaccino e alla pandemia in corso

 

Continua a protrarsi la propaganda buonista a favore degli anziani e delle fasce deboli della società pretendendo da noialtri sforzi e impegno mirati alla loro tutela. Nel piano di tutela c'è la ben lanciata propaganda vaccinale in cui i giovani sarebbero chiamati a fare da cavie alla scopo di protrarre la vita più o meno autosufficiente di chi ha superato la soglia degli Ottanta e dei malati cronici.

La posizione della 'Ndrangheta nel piano vaccinale
La posizione della 'Ndrangheta nel piano vaccinale

 

È di poco fa la notizia di un altro carabiniere in fin di vita per colpa del vaccino. Trovo superfluo dichiarare di quale marca fosse , dal momento che secondo gli esperti indipendenti dal disegno globalista, ad essere nocivo non sarebbe solo il vaccino Astrazeneca. Su di esso si starebbero infatti accanendo burocrati e dirigenti dell'Eurozona, in quanto non fabbricato in Paesi dell'alleanza europea.

Enea e Anchise - Pierre Lepautre (paticolare)
Enea e Anchise - Pierre Lepautre (paticolare)

 

Come si fa a pretendere o a desiderare di allungare la propria vita sulla vita di chi l'ha persa come vittima immolata sull'altare della sperimentazione? Feti, bambini e preadolescenti utilizzati come cavie per addomesticare l'ingordigia di chi è insaziabile di vita e pretende che la Scienza si sostituisca a Dio.

L'assenza del pensiero critico e la pressione vaccinale
L'assenza del pensiero critico e la pressione vaccinale

 

Si è disposti a tutto pur di uscire da questa situazione. Si diventa compiacenti verso le autorità e i loro principi cadendo nel gioco del sistema che di fatto funziona come un grande meccanismo estorsivo. Oggi siamo tutti sotto ricatto, nessuno escluso. Incalzati da stimoli continui che richiedono risposte subitanee, al di fuori di un'analisi critica. La stessa pressione che gli adulti riscontrano nei figli caduti nella trappola di facili adescamenti virtuali e pubblicitari che richiedono sempre attenzione e servile messa in pratica, la subiscono loro.

La Puglia e la storia finita
La Puglia e la storia finita

 

Mi mancano tanto le atmosfere soffuse dei jazzclub. Il jazz e le sue pulsioni sconvolgenti... tutta un'altra vita. La cosa più triste è che queste atmosfere io le lego a una Bari che non riesisterà più e che mi ritorna nelle impronte indelebili che mi ha lasciato.

Il caso Scanzi e la Bella Addormentata d'Italia
Il caso Scanzi e la Bella Addormentata d'Italia

 

Il teatrino dell'estrema Sinistra rappresentata dai 5Stelle non sembra mollare, nonostante il Covid, il mortale nemico da combattere a tutti i costi. È questo quanto le tivù di Stato vorrebbero unanimamente farci credere.

 

Il commercio dei farmaci e la decadenza della Sanita'
Il commercio dei farmaci e la decadenza della Sanita'

 

Le comodità del progresso ci hanno sgravati di ogni responsabilità, inclusa quella verso noi stessi. Il progresso l'abbiamo fatto diventare sinonimo di comodità anziché di civiltà legata alla cultura e all'azione del pensiero. Le comodità hanno sconfitto l'uomo, incutendogli il terrore di perdere quei margini conquistati in termini di allungamemento della vita e di superamento del dolore. E la medicina ha seguito di pari passo l'evolversi di queste nuove esigenze perdendo la capacità critica che un tempo l'avevano resa forte e credibile.

Vaccini si', vaccini no. Dov'e'  la verita'?
Vaccini si', vaccini no. Dov'e' la verita'?
 
Stiamo riscontrando che i vaccini portano a uno sperpero di danaro pubblico inutile. Anche per questo sono ad oltranza contro i vaccini. Nonostanteciò, c'è ancora chi crede che col vaccino si guarisca.... ma non vedete l'incremento esponenziale di nuovi contagiati e i pronto soccorsi di nuovo presi d'assalto? Gli Rt di nuovo intasati? Lo vogliamo capire che rischiamo di rimanere chiusi per sempre? E non illudetevi che medici e salottieri siano dalla nostra parte...

 

La tela del ragno rosso
La tela del ragno rosso

 

I casi dei decessi post vaccino spuntano come funghi dopo la pioggia. Solo che in questo caso la pioggia è tutto fuorché benefica. Tanti soldi per la sperimentazione di un vaccino che sperimentazione non ha e per giunta, il danno oltre la beffa, i nostri governanti si permettono anche di mostrare incredulità per le tante disdette.

nonostante i vaccini... qualcosa non torna
nonostante i vaccini... qualcosa non torna

 

Sembra di assistere a un film già visto e ripetute volte. Il balletto salì e scendi dei contagi continua e nonostante i vaccini. Qualcosa evidentemente non torna. Il punto è che a non tornare è solo a quelli che per forma mentis e per propria scelta continuano a porsi domande, mentre gli altri vanno avanti con la testa china.

Migranti albanesi.Un momento dello sbarco del 7 marzo 1991 a Brindisi
Migranti albanesi.Un momento dello sbarco del 7 marzo 1991 a Brindisi

La Sinistra di Bari tutela il terrorismo perché con essa fa affari. Se non si interverrà per tempo, Bari diventerà una polveriera!! Le Mafie pugliesi sono atipiche e si sono sviluppate intorno al giro di contrabbando con i Paesi Balcanici.

Achille Lauro, bacio con Boss Doms (Ansa)
Achille Lauro, bacio con Boss Doms (Ansa)

 

Il genere neutro in greco antico e poi in latino identifica tutto ciò che è inanimato o che sia impersonale. La prima definizione attiene alle cose e a tutto ciò che sia stato prodotto e costruito dall'uomo. Per gli antichi ogni cosa aveva un'anima riscontrabile nelle definizioni di maschile e femminile, di animus e di anima.

Dali American Dream
Dali American Dream

 

Forse non si è capito, ma a breve tutto il mondo sarà fuori dalla pandemia, escluso noi, e non c'entrano lockdown e vaccini. Si lanceranno come avvoltoi sulla nostra economia. Era già stato deciso tutto a suo tempo e intanto, come ha giustamente evidenziato Fusaro a cui non sfugge niente, Grillo si mostra in pubblico con un casco che molti hanno erroneamente inteso essere da astronauta.

Più  chiudono e più  i ragazzi  vanno in escandescenza
Più chiudono e più i ragazzi vanno in escandescenza

 

Più chiudono e più i ragazzi vanno in escandescenza. Non è un caso che proprio la Brianza assista ad episodi di violenza di grosse proporzioni. Bisogna intervenire e dare ascolto agli psicologi e ai sociologi che reclamano l'apertura in Italia.

Lo scandalo della Sanita' in tivu'. Farsa o realta'?
Lo scandalo della Sanita' in tivu'. Farsa o realta'?

 

Ci sarebbe tanto da discutere sulla sanità in Italia... Ogni regione ha le sue criticità peculiari e comuni. La campagna vaccinale sta facendo emergere una verità che era conosciuta a tutti ma tenuta sottobanco, che riguarda il grave frastagliamento tenuta della sanità su tutta la Penisola.

Tremonti. uno sguardo sul futuro dell'economia globale
Tremonti. uno sguardo sul futuro dell'economia globale
 
È triste vedere gli anziani in fila per il vaccino! A quanti questa scena che si sta ripetendo presso i nosocomi delle grandi città sta facendo venire alla memoria i tristi episodi dell'Olocausto? Il Covid sta di fatto confermando quanto l'era delle sperimentazioni sull'uomo non si sia affatto conclusa con la fine del Nazismo e che il blocco richiesto dagli animalisti per gli esperimenti sugli animali è una trovata macabra per nascondere quanto si vuole applicare sugli umani.

Dov'è piu' la serietà oggi?
Dov'è piu' la serietà oggi?

 

Dov'è più la serietà? Quando si comprende che l'onestà è solo oggetto di colloquio con cui catalizzare l'attenzione dell'uditorio, si comprende il perché oggi non vi sia più alcuna serietà se non nell'atteggiamento falsamente riverente verso chi ascolta e si fida di chi parla.

La decadenza della società degli ossimori

Il grave dato nuovo e orrendo rispetto al passato che sta facendo emergere la "pandemia", è la cattiveria dei malati, cartina tornasole dell'egoismo odierno.

La prostituzione al tempo della fluidità ideologica

C'è ancora chi si scandalizza di uomini di potere che vanno a prostitute, quando di queste ne facevano buon uso anche i fratelli Kennedy, paladini della sana politica non solo americana, e non di chi paga e viene pagato per affossare il Paese.

La ragione dei vaccini

Tutto ha avuto inizio negli anni Ottanta. Quel decennio non è stato solo caratterizzato da una ripresa esplosiva in Europa e da noi, dell'edilizia. La ripresa delle costruzioni va di pari passo con la floridità dell'economia. Più questa cresce, più la domanda di acquisto nel settore immobiliare aumenta. C'è un dinamismo in crescita all'interno della società che favorisce l'incremento demografico e la necessità di costituire nuclei abitativi sempre nuovi.

I 5Stelle, le vere ragioni del no a Draghi

È tipico dei reazionari disfattisti mettersi di traverso a decisioni e a partiti, e in questo i 5Stelle sono imbattibili. L'avevamo visto con Salvini finito per colpa di Fico e dei suoi sul banco dei criminali per essersi opposto al flusso migratorio, infine con Renzi restio a farsi mettere i piedi in testa da chiunque.

Dalle balle alle belle del neogoverno Draghi

Gomez  durante la trasmissione di Giletti ha confermato il ruolo giustizialista dei 5Stelle all'interno del Governo. Quasi i 5Stelle fossero una forza di controllo, come era già stato subodorato da tanti. A questo punto sorgerebbe spontanea la domanda: da chi loro verrebbero controllati? 

Riapre l'Italia o meglio, ciò che ne resta

La politica oggi non è più un impegno morale ma l'ultima spiaggia di incapaci e inconcludenti. Non esultiamo. L'andazzo è questo e tolto di mezzo Conte e la sua corte di buffoni e mercanti, non ci illudiamo di uscire dal pantano.

E intanto... arriva Draghi

Draghi è un  uomo potente della UE, ma a differenza di Conte non è un burattino. E questo è un passo in avanti. Sa tenere testa ai manipolatori forse perché anche lui lo è, ma a differenza del suo predecessore tiene molto alla sua dignità.

Mario Draghi

La paura che si aprano i cancelli di Regina Coeli o di altre carceri o forse, per non scomparire davanti a chi da tempo urla di aprire tutto e che potrebbe trionfare alle prossime politiche sta facendo cambiare idea a molti, non ultimo all'irremovibile Sileri.

Giuseppe Conte

Non è da escludere che sia stato proprio Conte a far cadere il Governo, non sapendo più come gestire il Paese. La genialata dei responsabili è stata la pantomima ben congegnata per cercare di uscirsene pulito, ben sapendo che la Destra sarebbe stata irremovibile.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001