L'Opinione - La finestra sullo Spirito
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il pianto della Bellanova

Da quanto sta accadendo in questi giorni, si va profilando la vera natura di questo Governo dai poliedrici intenti e dall'unico obiettivo.

Nel limbo sociale dei nuovi poveri. Le conseguenze del Coronavirus

Il mitologo J.Campbell rispondendo a chi gli pose con una certa apprensione la domanda riguardo al rischio d'estinzione degli archetipi, rassicuro’ rispondendo che gli archetipi sono alla base della cultura antropologica e pertanto non potranno estinguersi. A mutare saranno le loro rappresentazioni espresse tramite un nuovo immaginario collettivo, e ciò è quanto andiamo riscontrando con i nostri occhi pensanti.

Il Conte dio e la rifondazione dell'uomo tecnologico

Il Movimento pentastellato e’ stato chiaro dall'inizio sui suoi punti essenziali e sono stati gli elettori sostenitori a peccare d'ingenuità, forse attratti dall'idea di un cambiamento radicale.

La paura può tutto e prima di tutto piega alla volontà del più forte. Ci sono comportamenti guidati da meccanismi inconsci che dirigono la consapevolezza degli individui.

L'ultimo Conte e il modello robotico che avanza

Quale società si va configurando stando all'ultimo discorso di Conte? Sicuramente un modello schematico di società nudo e freddo che ricorda molto quello non a caso cinese.

La fratellanza cosmica nell'era della robotica

"Io rovescero' i potenti dal loro trono" ma chi è umile si trova già con i piedi sulla terra e non avrà paura di cadere.

La coscienza dell'Uomo al tempo del grande inganno universale

La paura del contagio da Coronavirus sta richiedendo numerose restrizioni a cui le persone, in base alla classe classe sociale di apparteneza, stanno rispondendo in modo diverso.

Coronavirus, veniamo al dunque

Sembra che l'ondata del  “Restate a casa" si vada affievolendo. Del resto, gli slogan seguono e direzionano l'andamento di un fenomeno.

La data di oggi, la fine di un Regno

La stella Polare è il perno intorno a cui gira nell'arco di tutto l'anno la costellazione dell'Orsa Maggiore o Grande Carro, ispirando le culture dell'emisfero boreale.

Vito Bongiorno, biografia

Vito Bongiorno nasce ad Alcamo (TP) nel 1963. La sua infanzia è stata movimentata a causa dei diversi spostamenti della famiglia. Infatti, dopo avere vissuto la terribile esperienza del terremoto del Belice del 1968, si trasferisce a Genova e dopo due anni Roma diventerà la sua città.

Il Sud di ''Io sto con Gratteri'' nella propaganda del cambiamento

La Mafia è  una  montagna di merda" urlava decenni fa Peppino Impastato. Erano gli anni Ottanta e da allora al Sud poco è  cambiato, se non nella delusione dei cittadini vistisi mal rappresentati, Calabria in testa, dai loro governanti per colpa dei quali il Sud fatica a  recuperare tempo e spazio.

Il mondo esterno non costa fatica accoglierlo in noi e interpretarlo. Ciò  che  è  esteriore e si mostra, lo ritroviamo oggettivizzato  nei giudizi alimentati dalla narcisistica insindacabilità di chi li formula.

L'INTERVISTA. Tommaso Avati, alchimia e sincretismo del narratore

Pensiamo in immagini e raccontiamo attraverso le immagini. Noi siamo sostanza di immagini, un tessuto elaborato che  partendo dall'autenticità del visto si trasforma in vissuto espresso a più  livelli.

Riflessioni sulla Storia

Pensare alla storia non è  mai stato semplice e libero. Oggi poi, direi che sia impossibile. C'è sempre un prima e un poi, mai un perché.

Vignetta: Il posto fisso by Valentina Vena

Un Governo  che pensa a sistemare gli effetti e non a risolvere le cause non produce  nulla di buono. Zingaretti  invitato da Giletti  in studio ha dichiarato di aver inserito tra le priorità in agenda  l'impiantamento di migliaia di alberi per compensare la catastrofe in Amazzonia.

Laura Ippolito, la principessa delle passerelle

Il mondo della moda è da sempre ambito dalle donne, oggi anche dagli uomini. Sfilare in abiti costosissimi sotto sguardi attenti e pregni di ammirazione ha una grande presa  già  nell'eta' dell'infanzia. Fino a qualche anno fa stilisti e agenzie sono venuti alla ribalta della cronaca per il coinvolgimento presunto o acclarato in casi di anoressia o di favoreggiamento della pedofilia.

Votare a sedici anni, ma si può?!

E così, oltre all'eliminazione dei Crocifissi dai luoghi pubblici, alla tassa sulle merendine... un'altra trovata che sarebbe troppo chiamare proposta arriva dall'attuale governo giallo rosso. Abbassare la soglia d’età a sedici anni  per gli aventi  diritto  al voto.

Fabio Podestà

 Il virtuale è  una realtà  a disposizione di  tutti, irrinunciabile e imprescindibile ma al tempo stesso ancora inesplorata. Le potenzialità che riserva sono al vaglio del comune cittadino che, in base alle proprie necessita’, lo vive come un mezzo necessario all'espressivita' ed emancipazione della propria creatività. 

Greta Thunberg, fenomeno o bomba mediatica?

Eh sì, occorreva la Greta diciassettenne perché aprissimo gli occhi sulle questioni ambientali! Peccato che (ma al contempo per nostra fortuna) sia solo una fetta ristretta e chiaramente disinformata della popolazione a non aver compreso che l'antipatia riguardo a Greta dipende dalle proposte da lei lanciate che vanno a sminuire  la gravità  del tema in sé.

La precarietà e le radici dell'abbandono

Un tempo la gente sentiva dentro di sé il richiamo a tutelare se stessa attraverso il legame alla propria terra, alla propria famiglia, mettendo in atto un processo psichico che garantiva stabilità.

La Tav, una storia infinita. Ne parliamo con Salvatore Sparapano

L'Italia è il Paese delle opere faraoniche rimaste spesso incompiute e di cattedrali nel deserto quasi mai completate, allo scopo di dare  notorietà a centri poco appetibili, oppure per favorire la malavita organizzata.

Riflessioni sul 25 aprile

I titoli di oggi inneggiano alla odierna data 25 aprile, data che merita di essere ricordata per la liberazione dell'Italia dalla dittatura fascista e dall'invasione nazista, tramite l'intervento degli Americani e grazie alle forze partigiane nazionali.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001