Il nuovo assetto mondiale, mentre da noi la pandemia sussulta
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il nuovo assetto mondiale, mentre da noi la pandemia sussulta

l'Opinione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Dali American Dream
Dali American Dream

 

Forse non si è capito, ma a breve tutto il mondo sarà fuori dalla pandemia, escluso noi, e non c'entrano lockdown e vaccini. Si lanceranno come avvoltoi sulla nostra economia. Era già stato deciso tutto a suo tempo e intanto, come ha giustamente evidenziato Fusaro a cui non sfugge niente, Grillo si mostra in pubblico con un casco che molti hanno erroneamente inteso essere da astronauta.

Il giullare di palazzo già quando il Covid era ancora lontano dalle nostre frontiere esordì con una trovata simile che molti presero per una delle sue tante stramberie e che invece volle essere un segnale di quanto da lì a breve sarebbe accaduto. Le nostre mascherine sono state dichiarate farlocche solo ultimamente e non di certo per una presa di coscienza da parte di chi le aveva richieste e volute per legge, ma per prepararci a nuove ondate dalle quali farci scudo con caschi isolanti veri e propri, nel mentre le potenze mondiali stanno dichiarando fine alla loro pandemia. Israele ha annunciato che a breve ne uscirà e non di certo per merito del vaccino, dal momento che il suo più grande virologo ha messo a punto spray e cura a base di pillole con l'efficacia dimostrata di 29 guarigioni su 30. L'America pure è sulla strada della liberazione dal Coronavirus e ciò suona molto strano dal momento che solo qualche tempo fa diceva di essere in una condizione critica se non esplosiva. Non tanto tempo fa per un'epidemia, ma tanto in rapporto al capovolgimento del quadro socio politico con la vittoria proclamata ufficialmente da Biden alle Presidenziali.

Cosa sta in realtà accadendo? Mentre l'Europa è sotto una guerra batteriologica, il resto del mondo o meglio, gli Stati pilota dell'economia affilano le armi per piombare sui Paesi che stentano a mantenere la propria indipendenza da America, Cina e Russia e quindi deboli o minati da una instabilità interna. Vedi l'Iraq. Intanto, l'Inghilterra che ha fatto finta di abbassare la testa, va anch'essa verso la risoluzione pandemica. Draghi che sa e parla poco, ha cambiato i vertici della Difesa e questo è un segnale che potrebbe giocare a nostro favore. Intanto, le forze immigrazioniste per la prima volta da quando si sono costituite, incominciano ad essere prese di mira e messe sotto accusa giuridicamente in Italia e non solo, mentre ovunque iniziano a sventolare le bandiere di un nuovo Sovranismo che ha sempre più i connotati di un patriottismo nazionalistico. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è proprio l'ultimo attentato in Svezia, in una Svezia sempre meno allineata alle posizioni autoritarie di chi governa in Europa.

Un quadro così complesso a livello globale non lo si vedeva dalla Prima Guerra Mondiale. I tempi da allora sono cambiati e la tecnologia è diventata la regola nell'attualità corrente. Sta a noi tutti seguire gli avvenimenti e incastonarli nel giusto posto, per comprendere realmente quanto accade e potrebbe avverarsi.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001