Madonna nella Puglia mondialista
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Madonna nella Puglia mondialista

l'Opinione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Ricardo Gomes Ahlamalik Williams and Madonna
Ricardo Gomes Ahlamalik Williams and Madonna

 

Madonna prossima ai 63 anni, non ha scelto la Puglia a caso per trascorrere il suo compleanno, come invece vuole farci credere. La Puglia da sempre ospita nuclei preoccupanti di adepti a riti particolari e si aggiudica tra tutte le regioni il primato del Mondialismo.

Preoccupano le dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Brindisi di incoraggiamento all'accoglienza degli Afghani. A Bari diverse cellule di estremisti islamici sono state individuate e smantellate e altre ancora sono pienamente attive perché protette da chi collabora, tra politici e militanti di Sinistra, con la nuova mafia mondialista foraggiata da quanti da Vendola si sono sentiti ben rappresentati. La Val d'Itria da sempre ospita riti satanici e nuclei che ruotano attorno a simili realtà. Non dimentichiamo la fosca Ashram di Cisternino balzata agli onori della cronaca per fatti lì accaduti a dir poco raccapriccianti.

Madonna è tornata. Non solo lei. Qualche mese dopo il suo primo viaggio a Savelletri partì la prima ondata Covid. All'incontro segreto a Fasano tanti signori delle politiche mondialiste presero parte.

Cosa ci riserveranno nell'immediato futuro?

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-fsp-cca-001