Nel confine delle cose certe
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Nel confine delle cose certe

Nel confine delle cose certe

Impronte di Poesia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Cosa c'è di più inarrivabile della valle riposta nell'animo umano? È pari all'universo intero. E al groviglio di autostrade che portano ai tanti multiversi, ciascuno una perla di una sconfinata collana mai posseduta perché tanto preziosa e alquanto rara. Tutto è in noi al punto da non poterlo scorgere ne' raggiungere.

La curiosa, dipinto di Silvestro Lega
La curiosa, dipinto di Silvestro Lega

 

Nel confine delle cose certe

Il confine delle cose appare
nel tempo certo
che slega i legami inesistenti
e onora la melodia dell'immaginazione.
L'aria canta e disperde
cose care di una rarità preziosa
che si accantona nei riposti dell'anima.
Siamo noi ciò che cerchiamo
e andiamo costruendo con gli strumenti 
del cielo
navigando in noi stessi
verso lidi un tempo salpati
e poi di colpo abbandonati
nell'urlo di una gioia inarrivabile,
inarrestabile che ci divora dentro.

Ippolita Sicoli

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.