Non ridere del mio amore
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Non ridere del mio amore

Non ridere del mio amore

Impronte di Poesia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Le parole pronunciate dall'amore suonano di vero e vanno in ogni caso rispettate. È degli stolti ridere di un cuore che ama e purtroppo, la nostra è un'epoca che predilige la finzione e accusa e respinge ciò che è vero.

Andrea Alfani - Le parole dell'amore senza eta'
Andrea Alfani - Le parole dell'amore senza eta'

 

Dovremmo riaccostare l'udito alle parole che suonano di verità e non prediligere ciò che è consueto, per semplice abitudine o adattamento. Dovremmo riscoprire il valore della pienezza che solo i sentimenti veri possiedono.
Reimparare equivale a rieducarsi.

 

Non ridere del mio amore

Non arretrare mai
davanti alla mia voce,
ai soffioni dei pioppi
sfuggiti con le parole.
Non ridere mai delle nuvole
palpabili tra le mie righe,
pause di silenzio.
Né del sole pieno d'inverno
che ti faccio assaggiare.
Io sono questo,
trine tra le parole e perle tra le pause:
boccate di respiro.
Io sono questo
nella mia anima. Vento
che gioca tra fili di speranza
pronti a rapirti.

Voltati ogni tanto,
se avverti un petalo
sulla tua nuca,
coglilo e osservarlo.

Vieni da me
che ti guardo
dai vetri della lontananza.
E innalzo le mie mani nell'aria,
cercando di scolpire
il calco del tuo cielo.

Ippolita Sicoli

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.