Tu sei il mio luogo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Tu sei il mio luogo

Tu sei il mio luogo

Impronte di Poesia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ci aggrappiamo all'amore nei giorni freddi, come fosse l'unico albero nella steppa desolata. L'amore è tutto. È riempimento, è cominciamento. È il sole portato fuori dal cantuccio dell'anima. È ciò che resta, l'essenza che non passa tra le luci dello stordimento. È il fuoco che arde ma non brucia e non lascia secchi.

Rick Garrett - Fusione corpi
Rick Garrett - Fusione corpi

 

Tu sei il mio luogo

Io sono il tuo luogo
e tu, ascoltando,
mi guardi
come uno specchio che rimbalza
il suo riflesso
e tace nella luce.
Tu sei il miraggio di una vita
scorta appena e subito svanita
dietro la cortina di ombre.

Quanto c'è di umano in tutto questo?
E Dio dov'è?
Ti bramo
come una vedente
costretta
a chiudere le palpebre
per non vedere troppo e ciò che le appartiene.

Ma tu ci sei,
e i tuoi vestiti:
un campo sterminato
dove raccogliere i panni al sole
e i semi caduti,
prima che il vento li disperda
come la mano di Dio le stelle.
Siamo merce rara,
noi segnati dall'amore.
Palpito scolpito
che sorride sulle bocche
cucite dei bimbi.
Io respiro e tu sei la mia vita.
Il mio respiro e tu,
vita mia,
procedete insieme,
tirandomi verso il sole
che splende tra le coperte,
a riparo dal freddo
che fuori ci consuma.

Ippolita Sicoli

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.