E mi ritrovo a guardare
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

E mi ritrovo a guardare

E mi ritrovo a guardare

Impronte di Poesia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il mondo tra le braccia di un uomo ha i suoi confini che sono lontani e dispersi e tanto vicini da essere sfiorati dagli occhi dell'immaginazione. Tra le braccia di un uomo la vita si sveglia ed è una donna che nasce e si trova bambina. Da lì si mette in cammino per i luoghi della vita.

Dipinto di Margarita Sikorskaia
Dipinto di Margarita Sikorskaia

 

 E mi ritrovo a guardare

Dove tu sei
il mondo prende forma
nello spessore dei recinti
in cui si adagia stanca
una primula a sera.
È la rosa la girandola
della bimba che si fa donna.
Progetto e creazione
di un ponte divino.
Nella fiammante alba che si annuncia
tra le poderose braccia
trovo riparo sotto la volta
di una nube.
E sei fuoco e tempo che si addormenta.
Tu mi cingi e sei
l'abbraccio antico del mondo,
la sfera che fugge nell'arco del tempo.
E mi ritrovo a bussare nel tuo
uovo primordiale da cui
sporgerò il capo
e la prima vista.
Al di fuori del tuo abbraccio
che contiene
c'è un nugolo di voci che mi osserva.
Con te m'incamminerò
per selciati e chine odorose
dove indugiare e
ritrovare Dio che prende forma
tra una voluta e l'altra del respiro
che fiancheggia e dipinge
le mie idee
della vita e della morte
che contiene la vita.

Ippolita Sicoli

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.