Il dolore della bellezza
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il dolore della bellezza

Impronte di Poesia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Il dolore della bellezza
Il dolore della bellezza

 

Il dolore è nel fiore della bellezza che si schiude. La felicità traboccante commuove ed è parte del dolore più sottile e verginale. È la seta della profondità che non conosce confini tra sensazioni e sentimenti. La felicità trasfusa nelle emozioni è bellezza imperante, ma anche incontenibile dolore per l'indefinibile grazia che percorre le nostre fibre.

La bellezza ha in sé un cuore misterioso che sfugge alla comprensione e ci traspone dalla sede della ragione. È il senso di smarrimento provato per la traslocazione nell'infinito dove ci ritroviamo. È la vertigine che ci porta via dalla nostra casa di cui a vita nutriremo le radici.

 

Il dolore della bellezza

Vorrei vestirmi di te
e allora darei la giusta veste alla mia anima,
il lungo abbraccio ruvido perché sconosciuto,
mai provato,
che inchioda le lacrime
al suolo del cuore.
La beatitudine si scioglie nel dolore,
romantico struggimento dell'animo errabondo
unito alle stelle più distanti:
grumi e isole di diamanti,
o cristalli di sale in polvere
sui fondali,
che bruciano gli occhi di chi le chiama.
Così è il dolore
di chi non ha mai provato
ciò che è giusto per il cuore
e sorride e piange
con le dita sulle corde,
a stordire di gloria le stelle.

Ippolita Sicoli

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.