L'impronta del ricordo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

L'impronta del ricordo

Impronte di Poesia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Opera di Oreadi Geraci
Opera di Oreadi Geraci

 

La luna che spunta radiosa dalla mia terrazza. Il ricordo che conserverò di questa estate.

 

L'impronta del ricordo

Quante lune la mia casa ha assaggiato?
In me si replicano le serate estive di un tempo.
Mia madre e mio padre a riposo dal clamore estivo.
Sono loro più di me che pulsano
ed io rinnovo il loro rito.
La semplicità è complicità.
Insieme si fanno ricordo,
riassumendone i contorni.
Sono io e sono loro.
Nell'eternità che si ripete
le azioni consumano i volti
e le scene
nel teatro della vita
si fanno memoria.

Ippolita Sicoli

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Ippolita Sicoli
Author: Ippolita SicoliWebsite: http://lafinestrasullospirito.it
Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. Editrice 2014. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. Albatros 2010. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014.