Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 

13
Gio, Dic
Annunci AdSense
home-1-ads-nut-tda-002

Abbiamo 122 visitatori online

Annunci AdSense
article-top-ads-nut-art-001

E' tempo di mettersi in forma

E' tempo di mettersi in forma

Articoli Nutrizione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Con l’arrivo della primavera e delle belle giornate la voglia di vacanza e di mare inizia a farsi sentire sempre di più, e con essa arrivano anche i primi buoni propositi per arrivare in forma alla prova costume.

La domanda maggiore che i pazienti ci pongono quotidianamente all’interno del nostro studio è: “Come faccio a rimettermi in forma e a perdere i chili accumulati durante l’inverno?” La soluzione la troviamo se puntiamo all’innalzamento del metabolismo attraverso la pratica dell’attività fisica e di una corretta alimentazione. È molto importante in questi casi non compiere l’errore di voler dimagrire affidandosi a diete fai da te, scaricate da internet o consigliate da un parente o un amica, perché il rischio per la salute, derivato da questa tipologia di diete, è molto elevato!

Occorre quindi abbandonare l’idea che possa esistere una dieta miracolosa che ci consenta di dimagrire per la prova costume, poiché ogni dieta deve essere cucita su misura del paziente ed adeguata al suo stile di vita. Allora, per sfruttare bene i mesi che ci separano all’estate, è bene rivolgersi ad un nutrizionista serio e preparato. Ricordiamoci quindi che una visita nutrizionale effettuata a primavera è il passo più importante per ottenere una dieta che ci permetta di arrivare in forma e superare la tanto preoccupante prova costume.

Per innalzare il nostro metabolismo è importante fare attività fisica, possiamo allora pianificare di andare in palestra, di fare delle corsette o lunghe camminate a passo veloce. L’importante è che quando pratichiamo questo tipo di esercizio lo facciamo in maniera costante, e quindi senza interruzioni durante l’allenamento, per almeno mezz’ora tutti i giorni o un’ora tre volte alla settimana. Sono quindi da preferire tutte le attività che stimolano i nostri centri aerobici e la nostra resistenza. Infatti, un’ora di esercizio aerobico induce un aumento del metabolismo basale pari al doppio rispetto a quello di partenza; aumento che impiegherà 48 ore per tornare al livello di partenza.

Capiamo allora che facendo attività fisica quotidianamente, o tre volte alla settimana, andremo ad aumentare il precedente innalzamento metabolico. Il regolare utilizzo dei nostri apparati scheletrici, muscolari e cardiaci ci farà aumentare in definitiva la nostra massa magra, aumentando i nostri consumi anche a riposo. Il movimento aerobico inoltre avrà dei benefici anche sulla nostra condizione psicofisica, esso agirà infatti, migliorando la funzionalità insulinica, eliminando le tossine, producendo endorfine, abbassando la pressione arteriosa, riducendo i valori del colesterolo cattivo “LDL” ed aumentando i valori del colesterolo buono “HDL”. Il secondo aspetto chiave per aumentare il nostro metabolismo è una corretta alimentazione. È importante far sì che il nostro organismo utilizzi le calorie che gli forniamo in modo corretto, e per questo l’assunzione calorica durante tutto l’arco della giornata deve essere distribuita in modo da avere:

  • una colazione da re; 
  • un pranzo da principe; 
  • una cena da povero.

Durante la giornata potremo introdurre frutta e verdura fresche di stagione anche al di fuori dal pasto ed in quantità illimitate. È importante assumere poi una quantità di fibre elevata che ci permetterà di avere un ottimo funzionamento dei nostri sistemi digestivi. Dovremo assumere quanto più possibile farine integrali e frutti e verdure intere.

Anche l’apporto di acqua è importante, sia quella naturalmente presente negli alimenti che quella che introduciamo come bevanda, da assumere sempre lontano dai pasti. Infine, ma non meno rilevante, è la masticazione che deve essere lenta, così potremo gustare meglio ciò che mangiamo e, allo stesso tempo, faciliterà la nostra digestione e aumenterà il nostro senso di sazietà. Tutte queste indicazioni ci aiuteranno non soltanto a superare la prova costume ma a migliorare soprattutto il nostro stile di vita. Per richiedere un piano alimentare personalizzato e conoscere tutti i servizi che offre il nostro studio potrete contattarci al 3472481196 o visitare il nostro sito http://www.studionutrilab.com Biologo

Nutrizionista Francesco Garritano - Per info telefonare al 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

il Nutrizionista risponde

Ho scritto e condiviso questo articolo
Francesco Garritano
Author: Francesco GarritanoWebsite: http://ilcentrotirreno.it/nutrizione/
Responsabile Scientifico del Supplemento NUTRIZIONE del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Biologo Nutrizionista e Professionista GIFT. Studio, Passione ed Esperienza per il benessere fisico-psichico dei miei pazienti! Nel 2003 conseguo la mia prima laurea in Chimica e tecnologia farmaceutiche, voto 110 su 110 e lode, con tesi di laurea in Biochimica Applicata che diventa pertanto la prima importante esperienza in campo farmaceutico. Nel 2007 ritorno “sui libri” per conseguire nel 2009 la seconda laurea in Scienze della Nutrizione con voto 110 su 110 e lode. Il passo seguente è l’abilitazione per avviarmi da subito alla professione di biologo nutrizionista. L’inizio di questa nuova avventura coincide con la seconda professione di docente e relatore in vari convegni su tutto il territorio nazionale, in quanto responsabile scientifico della NutriForm, società di formazione ed eventi.

Annunci AdSense
article-botton-ads-nut-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-nut-cca-001