Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 

19
Lun, Nov
home-1-ads-nut-tda-006

Abbiamo 273 visitatori online

Annunci AdSense
article-top-ads-nut-art-002

DEPERIRE vs DIMAGRIRE: diversi modi di perdere peso

DEPERIRE vs DIMAGRIRE: diversi modi di perdere peso

Articoli Nutrizione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Mangiare poco non è sinonimo di dimagrimento, mangiare poco è deperire: gli ospedalizzati, i carcerati, gli ostaggi, gli anziani e persino le modelle deperiscono

I magri sono gli sportivi. Volendo andare sullo psicologico, il deperimento è sinonimo di sofferenza, il dimagrimento no. Le modelle, fin da sempre, sono state l’icona di ragazzine e donne di tutto il mondo, perché i media ci hanno inculcato l’idea che il bello fosse quello. Col tempo, molte di esse, troppo dentro ai meccanismi mediatici, continuamente sotto pressione, hanno dovuto combattere delle vere e proprie tragedie, perché si sono ritrovate dentro un vortice dal quale è difficile uscirne.

DEPERIRE vs DIMAGRIRE: diversi modi di perdere peso
DEPERIRE vs DIMAGRIRE: diversi modi di perdere peso

 

Fino a che punto, quindi, possono essere viste come un modello da seguire? Vogliamo veramente ridurci pelle e ossa? O la bellezza forse è un concetto diverso?

Partiamo dalle basi. Il dimagrimento è la perdita di massa grassa, salvaguardando i muscoli, anzi, convertendo lo stesso grasso in massa muscolare con la lancetta della bilancia sempre fissa sullo stesso numero, ma con un jeans di una taglia in meno che calza perfettamente.

La perdita di peso, obiettivo ossessivo di tutti, è semplicemente lo spostamento della lancetta della bilancia verso sinistra: sono kili in meno che si vogliono perdere, ignari di che sostanze siano andate perdute. Ebbene, quei Kg in meno sono spesso perdite di massa muscolare e liquidi, che ci faranno entrare lo stesso quei jeans più piccoli di una taglia, ma mantenendo le stesse quantità di massa grassa.

Come arrivare ad uno e come all’altro obiettivo?

Perdere peso in pochi giorni è possibile riducendo il sale e tutti gli alimenti eccessivamente saporiti e aumentando le dosi giornaliere di acqua, in modo da drenare il corpo e sentirci più sgonfi. Lasciare queste abitudini, tuttavia, ci farà tornare presto ai kili di partenza.

Dimagrire è un po’ più complicato, e si sa nella vita amiamo prendere scorciatoie, ma il processo sarà più duraturo nel tempo. Dimagrire implica una serie di abitudini da acquisire che ci permetteranno di perdere grasso e aumentare la massa muscolare, grazie al lavoro dell’attività fisica costante.

Stare sul divano senza mangiare ci farà solo deperire, ci farà somigliare alle modelle col corpo pelle e ossa ma col viso triste e sciupato.

Dimagrire ci farà sembrare belle e sorridenti, perché avremo tono in un ogni singolo muscolo del corpo, ed il tono è bello: ballerine, tenniste, pallavoliste, nuotatrici, quanti esempi di belle ragazze sportive ci forniscono i media? Sta a noi scegliere: meglio un vestito che sembra campato in aria o uno che aderisce bene al nostro corpo e che poggia sulle belle curve che madre natura ci ha dato?  

 

Francesco-Garritano
   Francesco-Garritano

 

NUTRIZIONE "il Centro Tirreno.it"

Direttore Scientifico dott. Francesco Garritano, biologo nutrizionista

info tel. 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/francesco.garritano.71

 


 

 CONSIGLI PER LA SALUTE:

 

(Inquinamento, stress, abitudini alimentari sbagliate e vita sregolata si accumulano nel nostro corpo sotto forma di tossine e parassiti che si traducono in una lunga serie di disturbi fisici, dei quali diventa poi difficile rintracciare le cause. Quando fegato, intestino, polmoni, sangue, stomaco vengono "ripuliti", la vita diventa facile, leggera; l'organismo può funzionare al massimo delle sue potenzialità. Necessitiamo quindi, di una “calamita” naturale che espelli via tutto ciò.)

zeolite med 200
                           zeolite med 200

 

Per chi fosse interessato alla ZEOLITE QUESTO E' IL LINK

 

           Dieta GIFT - Attilio e Luca Speciani
           Dieta GIFT - A. e L. Speciani

 

Descrizione di Guida pratica alla DietaGIFT La chiave dell'ingrassamento/dimagrimento sta in un metabolismo efficiente e nella corretta regolazione della neurochimica cerebrale. Il tipo di alimentazione proposto nel libro non serve solo per dimagrire ma anche per restare in salute ed è pensato anche, con gli opportuni accorgimenti, per coloro che a causa di patologie come il diabete, l'osteoporosi, una cardiopatia o altri disturbi, devono seguire un regime alimentare che migliori anche il metabolismo. Il testo spiega alcune regole pratiche di immediata applicabilità, che consentono a chi legge di agire subito e correttamente. 

Per chi fosse interessato al libro Dieta GIFT QUESTO E' IL LINK

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Francesco Garritano
Author: Francesco GarritanoWebsite: http://ilcentrotirreno.it/nutrizione/
Responsabile Scientifico del Supplemento NUTRIZIONE del quotidiano online "ilCentroTirreno.it"
Biologo Nutrizionista e Professionista GIFT. Studio, Passione ed Esperienza per il benessere fisico-psichico dei miei pazienti! Nel 2003 conseguo la mia prima laurea in Chimica e tecnologia farmaceutiche, voto 110 su 110 e lode, con tesi di laurea in Biochimica Applicata che diventa pertanto la prima importante esperienza in campo farmaceutico. Nel 2007 ritorno “sui libri” per conseguire nel 2009 la seconda laurea in Scienze della Nutrizione con voto 110 su 110 e lode. Il passo seguente è l’abilitazione per avviarmi da subito alla professione di biologo nutrizionista. L’inizio di questa nuova avventura coincide con la seconda professione di docente e relatore in vari convegni su tutto il territorio nazionale, in quanto responsabile scientifico della NutriForm, società di formazione ed eventi.

Annunci AdSense
article-bototton-ads-nut-art-001

Seguici anche su Facebook

Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-010
Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-011
Nutrizione - Salute e Benessere
Notizie su nutrizione e alimentazione
Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-010
Annunci AdSense
sidebar-ads-nut-tda-011
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-nut-cca-001