La finestra sullo Spirito, Articoli e Approfondimenti

La finestra sullo Spirito - Approfondimenti di Cultura

La finestra sullo Spirito - il Centro Tirreno
  1. AUGURI ALLA DOTT.SSA IPPOLITA SICOLI. LETTERA PER IL SUO COMPLEANNO

    Oggi, 15 agosto 2019, ricordiamo il giorno di compleanno di una nostra amica e collaboratrice, de "il Centro Tirreno", la dott.ssa Ippolita Sicoli.

  2. Notte di mezza estate

    Se la fantasia  è individuale i suggerimenti che fornisce a ogni individuo sono infiniti e aprono al confronto. Così ieri sera, 13 agosto, a Longobardi per l'evento Notte di mezza estate i due attori funamboli sono riusciti a incantare con una storia che si originava dal mare recandosi al cielo. Partendo dalla frugalità di un associazionismo iconografico, hanno reso e risvegliato le pulsioni di sgomento e paura attraverso un vecchio scarpone rivolto su di un pattino che ha suggerito la pinna di uno squalo affamato.

  3. Il pane e la cultura di un borgo

    La Calabria è  nota ovunque per le splendide spiagge, i paesini abbarbicati sul mare e per le acque cristalline dagli invidiati fondali a mosaico.

  4. Nel silenzio del mare

    È nelle vie di mezzo che la Natura si esprime e conduce aprendoci la strada con l'interpretazione del Reale.

  5. Leopardi e l'estetica del Sublime

    Tradurre un'emozione a parole o per via razionale  è di per sé un'operazione  difficile se non impossibile.

  6. Desideri e sogni nel Virtuale. Il piacere della distanza

    Il virtuale accresce il nozionismo e alleggerisce il peso della distanza.

  7. La comprensione e la via delle stelle

    Siamo orientati a credere che la sofferenza sia preparatoria alla grande gioia come meta finale di un percorso esistenziale, ma difficilmente accettiamo il percorso al contrario, dalla gioia alla sofferenza.

  8. La via della comprensione

    Siamo orientati a credere che la sofferenza sia preparatoria alla grande gioia come meta finale di un percorso esistenziale, ma difficilmente accettiamo il percorso al contrario, dalla gioia alla sofferenza.

  9. Il niente e il tutto

    È strano come a volte la parola “niente” possa significare tutto.

  10. La poesia di una farfalla. Fuori e dentro il Mito

    La farfalla non sa di essere bella, vola. La Bellezza non è per se stessi ma per chi ha gli occhi sul mondo, e così  la farfalla che ha  bellissimi disegni sulle ali  non può vedersi. Indossa  la firma di Dio.

  11. Il mistero svelato, la Gioconda

    Il pudore è l'antro del mistero. È la luce che filtra dalle grate dei castelli. Il pudore è della vergine che si fa donna e diviene maestra di se stessa.

  12. La porta socchiusa

    La discrezione è una porta socchiusa

  13. La cultura del Figlio come rivelazione

    L'amore è rivelazione. È il segreto enunciato dalla luce. È il corpo dell'anima. Quando il corpo muore l'anima si denuda trascendendo la Natura e il suo spirito. L'inverno è la grotta dei desideri mai proferiti che si svelano in primavera.

  14. Dal caso Rackete alle tensioni con l'Europa. Analisi e riflessioni con Salvatore Sparapano

    Quanto è  accaduto la scorsa settimana in merito  alla capitana Rackete e alla Sea Watch è senza precedenti e rischia di rappresentare il punto di  un nuovo inizio per l'Italia e i suoi rapporti con l'Europa.

  15. Il getto d'amore

    L'amore è rivelazione. È il segreto enunciato dalla luce. È il corpo dell'anima. Quando il corpo muore l'anima si denuda trascendendo la Natura e il suo spirito. L'inverno è la grotta dei desideri mai proferiti che si svelano in primavera. L’inverno e’ la tana del mondo e l'amore è il suo risveglio.

  16. La deriva dell'uomo moderno

    Il rispetto nasce dai confini e i confini poggiano sul rispetto. Corrispondenza empatica basilare.

  17. L'arche' dell'artigiano

    Ogni alba è  un nuovo rito che si compie, il rito dell'incominciamento. Tra il momento del tramonto e quello di schiusura dell'alba noi formuliamo noi stessi attraverso il periodico tuffo nei sogni. Il sogno è un ritorno trascinante, continuo che ci fa precipitare nel libero contenuto della verità. È il rito che si compie in assenza della coscienza e per questo lanciatore di messaggi.

  18. La preghiera comunitaria nel dialogo ecumenico

    La psicanalisi ha il merito d’intervenire con assoluta modestia là dove le risposte assiomatiche rimangono lacunose e rivolge la nostra attenzione verso l'interno della persona.

  19. La Tav, una storia infinita. Ne parliamo con Salvatore Sparapano

    L'Italia è il Paese delle opere faraoniche rimaste spesso incompiute e di cattedrali nel deserto quasi mai completate, allo scopo di dare  notorietà a centri poco appetibili, oppure per favorire la malavita organizzata.

  20. Il potere taumaturgico della preghiera

    La preghiera cura, la preghiera  guarisce.

  21. I pilastri della Civiltà

    In un casa coesistono infinite vite. Nel momento in cui l'uomo da nomade è diventato  stanziatore, l’esigenza di darsi una propria  dimora ha cambiato non solo l'assetto della società  ma anche i canali di percezione del Sacro.

  22. Il culto di San Vito

    Al di là della considerazione devozionale, ci sono santi che stimolano un interesse che va ben oltre quello religioso e abbraccia la sfera antropologica. San Vito martire è tra questi.

  23. La percezione visiva e la concezione dello spazio nell'arte informale

    Il limite giustifica l'avanzamento dell'esplorazione scientifica e l'uso della tecnologia.

  24. Il limite nella ricerca dell'infinito

    Nel sonno noi ci ricreiamo e tocchiamo l'infinito. Se da svegli siamo finiti, dormendo ci riportiamo al nostro centro. L'arte fiorisce dal sogno, ma è  anche vero che si ha bisogno del confine per poter abbracciare ciò che sta oltre.

  25. Lo spazio del sogno e i germi della vita

    Il cielo riempie e colma le imperfezioni.  Lo spazio è  in se’  bellezza e concepimento  delle immagini. Da qui, se il Nulla  è l'inesistente anche sotto forma di pensiero, il Vuoto  è  il Pieno, ciò  che  da' la forma.