Cause dell'aumento di peso in fase premestruale

Quasi il 40% delle donne in età fertile lamenta con l'arrivo del ciclo un insieme di disturbi diversificati e difficili da definire: sia disturbi di natura psicologica come irritabilità, insicurezza, aggressività, stanchezza e cambiamenti di umore e sia disturbi di natura fisica come dolore al seno, gonfiore addominale e alle caviglie, emicrania, e aumento di peso.

Una possibile causa è attribuibile ad un cambiamento dell’equilibrio ormonale ovvero ad una modifica del corretto equilibrio tra estrogeni e progesterone con una diminuzione del progesterone che tende a ridurre la soglia alla sensibilità al dolore. Inoltre si hanno fluttuazioni premestruali di serotonina che spesso è l’origine di forme depressive ed aumento del consumo di cibi dolci in questo particolare periodo della donna. Si ha inoltre un aumento dell'acido gamma aminobutirrico (GABA) con aumento degli stati d'ansia e delle tensioni muscolari.

Un eccesso dell’ormone prolattina in alcune donne, ad esempio, giustifica la ritenzione idrica e il seno dolente. Circa 8 donne su 10 nella settimana che precede l’inizio del flusso mestruale presentano un aumento di peso il quale può avere diverse concause. Queste fluttuazioni della serotonina prima del ciclo tendono ad aumentare le proprie capacità di elaborazione degli zuccheri, quindi si ha un aumento sia la voglia che il consumo di cibi dolci, particolarmente calorici. In verità la necessità di una quantità maggiore di alimenti glucidici dipende dal bisogno di aumentare i livelli di serotonina.

Più serotonina significa più serenità e tranquillità, ma anche, quasi certamente, maggior peso. Un altro fastidio spesso lamentato è il gonfiore all’addome, al seno, alle caviglie, non di necessità relazionato al peso. Generalmente si tratta in realtà di aumento di volume e il gonfiore è determinato dai liquidi, relativamente facili da espellere. Quindi si tratta di una temporanea forma di ritenzione idrica che altera i tessuti sottocutanei e ne aumenta il volume. All’arrivo del ciclo con il reflusso si perdono tutti i liquidi e si riacquista la forma.

Biologo Nutrizionista Francesco Garritano - Per info telefonare al 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

il Nutrizionista risponde