La bilancia può ingannarci

La bilancia può ingannarci

La bilancia può ingannarci L’estate oramai è arrivata, sole, caldo e mare ci stanno aspettando, tuttavia chi si appresta a guardarsi allo specchio solo ora con il costume da bagno potrebbe essere non propriamente soddisfatto di quello che vedrà riflesso.

Il primo atto di assoluta onesta è chiedersi se durante l’inverno non si abbia esagerato troppo nel mangiare senza regole, ma cambiare ed invertire rotta non è mai troppo tardi. Primo perché il cambiamento non è cosi traumatico e difficile da affrontare come tutti credono quando si utilizza il termine dieta, secondo perché l’estate è un periodo che può favorire notevolmente la preparazioni di cibi assolutamente genuini e salutari.

Tuttavia se uno pensa che in pochi giorni possa mutare mesi di errori e sedentarietà sbaglia e, di certo, affrontare il cambiamento in così breve tempo non può aiutare nell’obiettivo del dimagrimento immediato. Inoltre non bisogna parlare di dimagrimento inteso solo come perdita di peso anche a scopo di danneggiare la salute, ma in questi casi si può parlare di deperimento. Di solito quando un paziente varca la soglia del mio studio in questo periodo, deve cercare di dimenticare due cose fondamentali, naturalmente facendone diventare prioritarie altre come più volte ho detto nei miei precedenti articoli.

Deve dimenticare la perfezione del costume da bagno, almeno per quest’anno, e deve assolutamente eliminare la bilancia dalla propria casa, non solo quella alimentare, ma soprattutto quella corporea. Come detto difficilmente si potrà vedere un cambiamento in pochi giorni, ma ci si deve convincere che non è tanto indispensabile il costume, ma un buono stato di salute e un armonico corpo in cui vivere soddisfatti.

L’estate è un ottima occasione per iniziare, si può mangiare tanta frutta e verdura fresca assecondando la stagionalità e inoltre grazie alla complicità del caldo si può optare per il consumo di cibi che non hanno bisogno di cottura o per meglio dire possiamo sbizzarrirci con le insalatone che tanto consiglio, cosi come si può approfittare del periodo per preferire ed incrementare il consumo maggiore di pesce. Detto questo l’altra parte del mio articolo vorrebbe concentrarsi sull’ossessione della bilancia che sembra prendere le persone quando iniziano una dieta.

Che sia estate o inverno l’unica cosa che oramai non deve accompagnare un percorso alimentare è la presenza della bilancia. Un buon nutrizionista porterà il peso corporeo solo come parametro indicativo, che utilizzerà solo per incrociarlo ai dati che risulteranno da un buon esame bioimpedenziometro che farà vedere quello di cui realmente il corpo è composto e che una classica bilancia da casa non riuscirà mai a farci vedere.

Termini come massa grassa, massa magra, acqua extra e intracellulare devono essere i soli dati che di volta in volta valuteranno i reali progressi di una dieta. Alzarsi la mattina è pesarsi potrà essere fatto solo se è un rituale senza importanza specifica, bisogna rendersi conto che basterà un niente e a sera lo stesso peso potrà essere diverso o superiore in alcuni casi a quello registrato il mattino precedente, perché potremmo non aver ancora svuotato il contenuto intestinale, perché siamo in una fase premestruale ed altro ancora. Ecco tante buone ragioni che una bilancia non può vedere, ma che la nostra mente può cominciare a capire e a comprendere.

Come dico io spesso la bilancia non sarà mai onesta e non si può essere terrorizzati da questo elettrodomestico, che sia a lancette o digitale conta poco. Se si crede che la bilancia ci farà vedere quel chilo in meno, che fondamentalmente già la cintura ci fa notare, in altri casi potrebbe deluderci e rovinare il progresso che forse in realtà stiamo già ottenendo. Certo per molti anni è stato l’unico parametro preso in considerazione per valutare l’andamento degli allenamenti e vedere se si stavano ottenendo dei risultati.

Ma ora è proprio questo che deve cambiare, i risultati non devono essere solo perdere dei chili e non deve essere assolutamente raggiunto a discapito della muscolatura e, l’obiettivo è incrementare il metabolismo basale ai fini di far calare la massa grassa e aumentare la massa magra. Molte persone che credono di essere veramente motivate all’inizio di una dieta sono le prime a scoraggiarsi quando non accettano il mio consiglio di non pesarsi da soli e soprattutto ogni giorno; succede a molte persone anche dopo un primo periodo di intenso lavoro fisico non trovano nessun cambiamento sul display della bilancia, a volte stranamente il peso risulta aumentato nonostante ci si accorge che la cintura non è più stretta come prima o che la maglietta non stringe più come prima o che quello strano gonfiore sembra sparito.

Si può rimanere confusi, ma è quello che ho più volte ho cercato di spiegare che ci può essere stato una inversione tra massa grassa e massa muscolare che la bilancia non evidenzia ma l’esame impedenziometrico si, e solo continuando a stimolare il metabolismo si può alla lunga vedere dei risultati anche su una semplice bilancia.

Detto questo non posso imporre le mie idee che da anni cerco di portare avanti ma bisogna mettersi in testa che per dimagrire bisogna mangiare soprattutto a colazione, che non si deve rinunciare ai carboidrati ma che bisogna equilibrarli con le proteine, assumere della buona frutta e verdura di stagione; l’idea principale è quella di utilizzare materie prime di qualità e cotture dei cibi semplici. L’unico reale consiglio che mi sento di darvi è di non scoraggiarsi sul dato che bilancia vi darà e di usare i reali strumenti che ci sono per convincersi che la via del dimagrimento deve passare attraverso la via della pazienza.

Biologo Nutrizionista Francesco Garritano - Per info telefonare al 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

il Nutrizionista risponde

 


il Centro Tirreno - Quotidiano online
TG Meteo
Meteo
il Centro Tirreno - Quotidiano online
Oroscopo
Oroscopo
Annunci AdSense
Sidebar-2-ads-ct-tda-003
Annunci AdSense
Sidebar-2-ads-ct-tda-003
Annunci AdSense
Sidebar-2-ads-ct-tda-003
Annunci AdSense
Sidebar-2-ads-ct-tda-003
Annunci AdSense
Sidebar-2-ads-ct-tda-003
Ti potrebbero interessare anche:
home-40-ads-ctp-cca-001