CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), Bartolomeo I, Achiropita unisce a Oriente
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Mar, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), Bartolomeo I, Achiropita unisce a Oriente

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), Bartolomeo I, Achiropita unisce a Oriente

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Patriarca Costantinopoli a Rossano città del Codex Purpureus

 CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), Bartolomeo I, Achiropita unisce a Oriente
CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), Bartolomeo I, Achiropita unisce a Oriente

 

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 19 SET - "Con commozione ci troviamo in questa città. Il nostro motivo è doppio. Da una parte per vedere le vostre bellezze e dall'altra per venerare il vostro tesoro che è l'Achiropita. Un'icona della Achiropita si trova anche a Costantinopoli ed a Salonicco. La presenza dell'Achiropita vi unisce, anche solo per questo, all'Oriente. Ora attendiamo anche voi a Costantinopoli". Lo ha detto il patriarca ecumenico Bartolomeo I a Corigliano Rossano dove si è soffermato davanti all'effigie della Madonna pronunciando in lingua greca con i fedeli le Odi della Paraklisis. Il momento di preghiera e condivisione in Cattedrale si è concluso con la Benedizione dei fedeli da parte del Patriarca. L'arcivescovo di Rossano Cariati mons. Giuseppe Satriano ha donato a Bartolomeo I un'icona dell'Achiropita con ai lati i santi protettori di Rossano, Nilo e Bartolomeo. La visita del Patriarca si è conclusa nel Museo Diocesano dove è custodito il Codex Purpureus, prezioso evangeliario greco, patrimonio Unesco.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook