GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), mezza tonnellata coca, preso figlio boss
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Mer, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), mezza tonnellata coca, preso figlio boss

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), mezza tonnellata coca, preso figlio boss

Reggio Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Operazione polizia a Gioia Tauro, droga anche sotto un agrumeto

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), mezza tonnellata coca, preso figlio boss
GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), mezza tonnellata coca, preso figlio boss

 

28 MAR - Nascondeva in un capannone e sotto un terreno panetti di cocaina per oltre 537 chili. Rocco Mole', 25 anni, è stato arrestato dagli uomini della Squadra Mobile di Reggio Calabria coadiuvati dai colleghi del Commissariato di Gioia Tauro. L'operazione, coordinata dalla procura di Palmi, ha visto la perquisizione del capannone e dei terreni - in località Sovereto di Gioia Tauro - nella disponibilità di Rocco Molè, figlio dell'ergastolano Girolamo, 59 anni, considerato a capo dell'omonima famiglia di 'ndrangheta. All'interno del capannone sono stati rinvenuti 150 panetti di cocaina. Un ulteriore ingente carico di cocaina era nascosto sottoterra in un vicino agrumeto: 340 panetti contenuti in pacchi di plastica sigillati. Nell'abitazione del 25enne sono stati trovati anche 24 chili di marijuana. L'uomo ha dichiarato di essere l'unico responsabile del possesso della droga sequestrata. Il suo arresto è stato convalidato dal gip di Palmi che ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook