Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

REGGIO CALABRIA, 'Ndrangheta: arrestato da carabinieri latitante cosca Pesce

REGGIO CALABRIA, 'Ndrangheta: arrestato da carabinieri latitante cosca Pesce

Reggio Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ricercato per traffico di droga aggravato da transnazionalità

REGGIO CALABRIA, 'Ndrangheta: arrestato da carabinieri latitante cosca Pesce
REGGIO CALABRIA, 'Ndrangheta: arrestato da carabinieri latitante cosca Pesce

 

REGGIO CALABRIA, 15 APR - I carabinieri hanno arrestato in località Ponte Vecchio di Gioia Tauro Vincenzo Di Marte, di 37 anni, indicato come elemento di spicco della cosca "Pesce" della 'ndrangheta. Di Marte era latitante dal giugno 2015 quando si era sottratto ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Reggi Calabria, su richiesta della Procura Distrettuale, perché ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti aggravato dalla transnazionalità della condotta e con la finalità di agevolare il rafforzamento economico delle cosche di 'ndrangheta dei "Pesce" di Rosarno e degli "Alvaro" di Sinopoli (operazione "Santa Fé"). Capi di accusa che nello scorso luglio hanno portato alla sua condanna in primo grado a 14 anni di reclusione.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero