Mondo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Mar, Mag

 

Soggetti "più anziani", con età media di 62 anni, tra i nove casi di trombosi anomala e due casi di problemi di coagulazione associati al vaccino AstraZeneca in Francia, con 4 decessi, tra il 2 e l'8 aprile. Sono le news e i dati diffusi dall'agenzia francese del farmaco (Ansm) e riportati da Le Parisien. Dall'inizio delle vaccinazioni contro il coronavirus, in Francia sono stati segnalati "23 casi" di trombosi o di problemi di coagulazione e "8 decessi" su 2.725.000 dosi del farmaco somministrate all'8 aprile. Gli ultimi 9 casi riguardano soggetti che presentano "un profilo differente" rispetto a quello di persone individuate in precedenza.

 

Sono oltre tre milioni le vittime del Coronavirus nel mondoda inizio pandemia. Lo rende noto il sito della Johns Hopkins University, precisando che il bilancio totale è salito a 3.000.225, mentre i casi di contagio hanno raggiunto i 139.963.964. 

 

Harry e William di nuovo insieme, ma separati da un cugino, in occasione dei funerali del principe Filippo che si terranno oggi alle 15, ora locale, nella cappella di San Giorgio al Castello di Windsor. A trasportare il feretro del principe consorte fino alla cappella, la Land Rover che lo stesso duca ha contribuito a progettare. Dietro, a piedi, il corteo composto da alcuni membri della famiglia fra cui il principe Carlo e i figli, che cammineranno nella stessa fila, ma separati dal primo cugino Peter Philips. 

 

Sono 23.804 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati dal Robert Koch Institut in Germania nelle ultime 24 ore. L'incidenza dei casi settimanali per 100mila abitanti sale a 160,7, contro i 160,1 del giorno precedente. I decessi delle ultime 24 ore sono stati 219 nel paese. Il totale dei morti per Covid dall'inizio della pandemia in Germania è di 79.847. I positivi registrati da quando è scoppiata l'epidemia sono stati 3 123 077. Ieri ancora una volta Angela Merkel aveva sottolineato la necessità di usare prudenza, ricorrere a misure forti e non lasciarsi trascinare dall'indecisione nella gestione della pandemia. Un appello lanciato nel giorno in cui la cancelliera si è sottoposta alla prima vaccinazione con AstraZeneca e successivo alla decisione di adottare misure uniche e valide per l'insieme del paese per contrastare i contagi. 

 

La Cia tentò nel 1960 di organizzare un attentato contro Raul Castro, provocando un incidente aereo su un volo tra Praga e l'Avana. E' quanto emerge da documenti desecretati e divulgati dall'istituto di ricerca non governativo americano National Security Archive ieri, il giorno in cui Raul Castro ha ufficialmente annunciato le dimissioni da segretario del partito comunista durante i lavori dell'ottavo congresso del movimento a Cuba. 

 

A Nuova Delhi scatta il lockdown per il fine settimana mentre l'India registra un altro record di contagi da coronavirus, con 234.692 contagi nelle ultime 24 ore. Si tratta dell'ottavo record di casi positivi negli ultimi nove giorni. In totale i contagiati sono quasi 14,5 milioni, i decessi da ieri 1341 e il totale dei morti da Covid-19 175.649. 

 

Recovery Plan, la presentazione del piano di rilancio alla Commissione europea potrebbe slittare. Il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, ha detto a Bruxelles, al termine della riunione dell'Eurogruppo, che l'esecutivo Ue si attende la presentazione della "maggior parte" dei piani nazionali "entro 2-3-4 settimane". 

 

Covid in Gran Bretagna: 34 morti e quasi 2.600 nuovi contagi. Sono i dati del ministero della Salute del Regno Unito che ha confermato 34 nuovi decessi per Covid-19, nelle ultime 24 ore, e 2.596 nuovi casi. Il numero totale da inizio pandemia, quindi, è salito a 4.383.732 mentre i decessi totali sono 127.225, come specificato dalle autorità sanitarie britanniche. Inoltre, il ministero della Salute ha reso noto che 32,5 milioni di persone hanno ricevuto la prima dose di vaccino, mentre più di 8,9 milioni anche la seconda. 

 

La Russia ha annunciato che chiuderà per sei mesi, fino a ottobre, alcune aree del Mar Nero dove si svolgeranno manovre militari, in quello che viene considerato un ulteriore atto provocatorio mentre sale la tensione nell'est dell'Ucraina. Il ministero della Difesa di Mosca ha reso noto che il traffico navale attraverso gli stretti di Kerch al largo della Crimea non sarà coinvolto.  

 

Vladimir Putin non ha posto precondizioni per un vertice con Joe Biden, che ha proposto al presidente russo di vedersi in Europa, confermandolo anche ieri, dopo l'annuncio di nuove sanzioni. Lo ha sottolineato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov: "Il presidente Putin ha parlato di un incontro nei prossimi giorni o in un altro momento. Non ha parlato di precondizioni". A proporre il vertice è stato Biden martedì scorso in una telefonata con Putin, ma Peskov ha ricordato che il presidente russo aveva già lanciato l'idea di avviare un dialogo in streaming il 18 marzo scorso. 

 

Coronavirus in Germania, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha difeso il suo piano di introdurre un rigoroso coprifuoco notturno, per evitare nuovi casi di covid, nonostante i crescenti dissensi. Parlando al Bundestag, la cancelliera ha affermato che il piano per imporre il coprifuoco nelle regioni in cui si superino i 100 contagi per 100.000 abitanti non è nuovo. Il piano della Merkel noto come "freno d'emergenza" include un coprifuoco notturno dalle 21 alle 5 del mattino. Alle critiche ricevute dagli esperti legali e dai membri dell'opposizione, la cancelliera ha risposto che in Paesi come il Portogallo e la Gran Bretagna le misure imposte sono anche più restrittive. 

"Il punto è ridurre gli spostamenti serali dei cittadini da un luogo all'altro così come l'uso del trasporto pubblico locale", ha affermato la cancelliera, ammettendo che il coprifuoco "non è una panacea" ma può essere utile se associato a severe restrizioni sui contatti. 

 

Angela Merkel riceve la prima dose di vaccino AstraZeneca e pubblica su Twitter il 'certificato'. "Sono felice di aver ricevuto oggi la prima dose di vaccino con AstraZeneca. Vorrei ringraziare tutti coloro che sono coinvolti nella campagna di vaccinazione e tutti coloro che sono vaccinati. La vaccinazione è la chiave per superare la pandemia", le parole della cancelliera diffuse con un cinguettio dal portavoce del governo Steffen Seibert.