Covid Usa, Trump e Melania vaccinati a gennaio - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Mar, Mag

Covid Usa, Trump e Melania vaccinati a gennaio

Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Donald e Melania Trump si sono fatti vaccinare a gennaio, prima di lasciare la Casa Bianca per fare posto a Joe e Jill Biden.

Lo riportano vari media Usa, tra cui il New York Times e la Cnn, sottolineando la scelta discreta fatta dai Trump, rispetto alle vaccinazioni in pubblico alle quali si sono sottoposti il presidente Biden, la vice Kamala Harris e l'ex vice presidente Mike Pence, per incoraggiare gli americani a farsi iniettare il vaccino anti covid. 

Non ci sono dettagli su quale vaccino sia stato somministrato all'ex presidente e all'ex first lady, né su quante dosi abbiano ricevuto. Sia Donald che Melania Trump durante la campagna presidenziale 2020 rimasero contagiati dal Coronavirus, risultando poi guariti. 

La notizia è emersa dopo che Trump, nel suo recente intervento alla Conservative Political Action Conference in Florida, ha esortato "tutti a farsi il vaccino". E' stata la prima volta che l'ex presidente ha affrontato l'argomento con i suoi sostenitori, tra i quali figurano diversi gruppi che hanno in passato espresso scetticismo riguardo ai vaccini. Secondo un sondaggio di Axios, citato dal Guardian, tra i gruppi di americani che risultano più esitanti rispetto ai vaccini figurano proprio gli elettori repubblicani bianchi. In passato, ma prima dello scoppio della pandemia, lo stesso TRump aveva abbracciato alcune tesi no vax. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002