Covid Usa, allarme contagi. Fauci: "Rischio nuova ondata" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

Covid Usa, allarme contagi. Fauci: "Rischio nuova ondata"

Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Il numero di nuovi contagi di coronavirus negli Usa si è stabilizzato a un "livello inquietante" e c'è il rischio di una "nuova ondata". E' l'allarme lanciato oggi dal virologo della Casa Bianca, Anthony Fauci, nel corso di un'intervista alla 'Cnn'. 

Secondo i dati della Johns Hopkins University mercoledì sono stati segnalati oltre 61mila nuovi casi di Covid. La mancanza di una riduzione significativa delle infezioni è motivo di "preoccupazione" in particolare vista la diffusione delle varianti, ha proseguito Fauci, secondo cui anche in Europa c'è una situazione analoga. 

"È quasi una gara tra vaccinare le persone e questa ondata che sembra voler aumentare", ha aggiunto il virologo, sottolineando che "non è il momento, come ho detto tante volte, di cantare prematuramente la vittoria". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002