G7, due positivi al Covid in delegazione India a Londra - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Mar, Mag

G7, due positivi al Covid in delegazione India a Londra

Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nella delegazione indiana al G7 di Londra vi sono stati due casi risultati positivi al coronavirus. Lo apprende Sky News, spiegando che la delegazione si è autoisolata dopo il risultato dei test. Sebbene non faccia parte del G7, l'India è stata invitata a partecipare alla riunione a Londra. 

Ieri il ministro

dell'Interno britannico, Priti Patel, ha incontrato il capo della diplomazia indiana Subrahmanyam Jaishanka, con il quale ha firmato un accordo sulle migrazioni. Sky News ha appreso che Jaishanka non è risultato positivo al test per il Covid-19 e per questo Patel non dovrà entrare in isolamento. 

Interpellato da Sky News, il sottosegretario responsabile della campagna vaccinale britannica Nadhim Zahawi ha detto di non essere a conoscenza di delegati indiani che sono entrati in isolamento per conseguenze riconducibili al Covid-19. ''Non sono preoccupato, ma ovviamente il Sistema sanitario nazionale britannico e l'organizzazione del G7 stanno prendendo molto sul serio la questione'' dei possibili contagi, ha aggiunto. 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002