Italia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Ven, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Tutte le News

Covid, Ippolito: "Perdiamo 1 paese di 5mila abitanti a settimana"

Quando parliamo di possibili riaperture e di misure anti-Covid più morbide in vista del Natale, "non ci rendiamo conto che noi perdiamo ogni settimana un paese di almeno 5mila abitanti, che abbiamo avuto 50mila morti, un numero enorme, e che ancora abbiamo gli ospedali occupati e devastati".

Lombardia e Piemonte verso zona arancione

Lombardia e Piemonte verso la zona arancione. Le due Regioni attualmente in zona rossa potrebbero passare già nei prossimi giorni alla fascia intermedia di rischio Covid, con conseguente allentamento di regole e misure.

Covid Italia, 22.930 contagi e 630 morti: oltre 50.000 vittime totali

Sono 22.930 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia secondo i dati diffusi nel bollettino di oggi dal ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 630 morti che portano il totale a 50.453 dall'inizio dell'emergenza legata all'epidemia. Da ieri sono stati eseguiti 148.945 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 3.810, con un incremento di 9 unità.

Crisanti: "Su vaccino il mio giudizio di buon senso"

“Ho formulato un concetto di buon senso che non esprimeva alcun giudizio negativo sulla bontà del vaccino né tantomeno metteva in discussione la validità della vaccinazione come il mezzo più efficace per prevenire la diffusione delle malattie trasmissibili”.

Natale e Covid, Galli: "Il liberi tutti è molto lontano"

"Il liberi tutti è molto lontano". Parola di Massimo Galli, direttore di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, che in un'intervista al quotidiano 'La Stampa' parla dell'emergenza Coronavirus e delle restrizioni che l'Italia sta affrontando.

Richeldi: "Sarà l'ultimo Natale con queste privazioni"

"Stiamo andando sulla strada giusta". Lo dice Luca Richeldi, presidente della Società italiana di pneumologia, primario al Policlinico Gemelli di Roma e componente del comitato tecnico scientifico (Cts), parlando dell'emergenza Covid e delle misure adottate in un'intervista al Corriere della Sera.

Coronavirus, "casi reali 6 volte maggiori"

Un iceberg non ancora del tutto visibile. Il numero reale di infezioni da Covid-19 è probabilmente molto più alto di quello che viene segnalato in molte nazioni in tutto il mondo.

Zona rossa, le regole: da scuola a spostamenti, cosa cambia

Zona rossa, quali regole entrano in vigore nelle regioni? I dati relativi al monitoraggio oggi possono mutare il colore di una o più regioni che passerebbero alla zona di rischio più elevato in relazione all'emergenza coronavirus e che, automaticamente, si sottoporrebbero a regole più restrittive.

il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook