ROMA, donna trovata morta in casa: il marito confessa, 'l'ho soffocata' - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Ven, Mag

ROMA, donna trovata morta in casa: il marito confessa, 'l'ho soffocata'

ROMA, donna trovata morta in casa: il marito confessa, 'l'ho soffocata'

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'allarme è scattato poco prima delle 19 quando l'uomo, un 64enne, ha chiamato il numero di emergenza 112

ROMA, donna trovata morta in casa: il marito confessa, 'l'ho soffocata'
ROMA, donna trovata morta in casa: il marito confessa, 'l'ho soffocata'


Avrebbe detto di aver soffocato la moglie il 64enne che in serata minacciava il suicidio accanto al corpo della donna trovata sul letto del loro appartamento nel quartiere San Giovanni a Roma. L'uomo è stato portato dai carabinieri in caserma per essere ascoltato dal pm che vaglierà la sua posizione e cercherà riscontri sulle sue dichiarazioni. Avrebbe detto anche che la moglie da tempo aveva una depressione ed era stanco di vederla soffrire.

L'allarme è scattato poco prima delle 19 quando l'uomo, un 64enne, ha chiamato il numero di emergenza 112. Sfondata la porta dell'appartamento, i carabinieri della compagnia piazza Dante lo hanno trovato sul letto che minacciava il suicidio con un coltello puntato alla gola e accanto c'era il corpo della moglie. L'uomo è stato disarmato e rassicurato.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002