Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Lun, Mag

Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta

Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Inchiesta su infiltrazioni 'ndrangheta Comuni Aosta e S. Pierre

Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta
Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta

 

ROMA, 22 MAR - Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha autorizzato il presidente della Regione Valle D'Aosta, nell'esercizio delle funzioni prefettizie riconosciute dall'ordinamento speciale, all'accesso antimafia nei comuni di Aosta e Saint Pierre. È la prima volta, rileva il Viminale, per la Val d'Aosta. Il provvedimento è legato all'inchiesta giudiziaria sul sodalizio 'ndranghetista operante in Valle d'Aosta con collegamenti in Piemonte e Calabria.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002