Valeria Marini, bagno nella fontana di Piazza di Spagna: bloccata dai vigili, Daspo e multa di 550 euro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Lun, Lug
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Valeria Marini, bagno nella fontana di Piazza di Spagna: bloccata dai vigili, Daspo e multa di 550 euro

Valeria Marini, bagno nella fontana di Piazza di Spagna: bloccata dai vigili, Daspo e multa di 550 euro

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un bagno "stellare", ma poco rispettoso del decoro. Valeria Marini è entrata nella Fontana della Barcaccia in Piazza di Spagna, a Roma, per promuovere l'uscita del suo nuovo singolo "Me Gusta".

Valeria Marini, bagno nella fontana di Piazza di Spagna: bloccata dai vigili, Daspo e multa di 550 euro
Valeria Marini, bagno nella fontana di Piazza di Spagna: bloccata dai vigili, Daspo e multa di 550 euro

 

La showgirl si è immersa nell'acqua di uno dei monumenti più belli della Capitale, accerchiata da decine di fan e curiosi a caccia di un video o una foto. Un successo solo apparente per Valeria Marini, che subito dopo il bagno ha dovuto fare i conti con la furia dei social prima, e poi con i vigili, il Daspo e una multa di 550 euro. Su Instagram, infatti, non si contano i commenti negativi nei confronti dell'ex concorrente di Gf Vip e Temptation Island Vip. «Smettiamola di inquinare le nostre fontane con la plastica», scrive ironicamente un utente. «Non so se è peggio lei o i cretini che la applaudono», commenta un altro su Instagram. «Ma non è un attimo da denuncia?» è il commento che meglio sintetizza l'umore del popolo dei social. Insomma, una trovata promozionale quella di Valeria Marini, che però rischia seriamente di ritorcersi contro di lei.

Showgirl bloccata dai vigili urbani: Daspo e multa. Ha scelto la Barcaccia e non Fontana di Trevi, forse consapevole del temibile confronto con la Ekberg. Ma a Valeria Marini il bagno nella fontana ai piedi della scalinata di Trinità dei Monti è costato caro: Daspo e una da 550 euro. Insomma non proprio un epilogo da Dolce Vita. La scorribanda dell'attrice ha preso il via alle 20.30 di ieri in una calda serata romana: inguainata in un vestito lamè, capelli lunghi al poco vento che l'afa concedeva si è lasciata andare ad un sinuoso balletto nell'acqua della Barcaccia.

Scene immortalate in un video postato con una certa spavalderia sui social col commento «bagno stellare nella Barcaccia Roma Amor». Gli agenti del I Gruppo «ex Trevi» della Polizia Locale, di presidio h24 nell'area, al momento dei fatti si trovavano in cima alla scalinata di Trinità dei Monti, impegnati ad allontanare un gruppo di persone che bivaccavano sui gradini. Insospettiti da un assembramento attorno alla Barcaccia, si sono diretti verso la fontana e hanno trovato l'attrice. Per lei sono scattati la multa e il Daspo. Ora dalle fontane romane dovrà stare lontana.

Valeria Marini: «A me la multa sembra una cosa esagerata». Il bagno 'stellare' di Valeria Marini nella Barcaccia in piazza di Spagna costerà alla showgirl un Daspo urbano e 550 euro di multa. «A me la multa sembra una cosa esagerata - commenta la showgirl all'Adnkronos - spero almeno che i soldi che pagherò serviranno a sistemare la città di Roma. Piazza di Spagna è di una sporcizia vergognosa. Io sono entrata nella fontana solo per toccare la fontana e sono contenta di aver visto che almeno l'acqua della Barcaccia è pulita, mentre la città è sporchissima», conclude la Marini.

I vigili: «Bagno di Valeria Marini è offesa alla città». «La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha voluto fortemente l'approvazione del nuovo Regolamento di polizia urbana a tutela del decoro di questa città, del patrimonio artistico, storico e culturale, celebrato da tutto il mondo. Una ricchezza che va salvaguardata ed il Corpo di polizia locale è impegnato quotidianamente al fine di far rispettare le regole poste a tutela della nostra città. Per raggiungere efficacemente questo scopo resta fondamentale l'apporto positivo dei cittadini con le loro segnalazioni di comportamenti illegali e irrispettosi». Così, in una nota, il comandante generale della Polizia locale di Roma, Antonio Di Maggio, stigmatizza il 'bagno stellare' di Valeria Marini nella fontana della Barcaccia in piazza di Spagna. La show girl si era immersa ieri sera alle 20.30. «È singolare - prosegue Di Maggio - che un noto personaggio dello spettacolo, che dovrebbe per primo fornire un esempio positivo di condotte irreprensibili, si renda invece protagonista di un'azione volgare oltre che illecita e messa in atto solo per puri interessi personali. Una condotta del genere è inammissibile e condanno fermamente questo gesto offensivo nei confronti di tutta la città e di chi si impegna ogni giorno a far rispettare le regole».

 

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook