MILANO, accusa plagio ad Antonacci, no a diritti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Lun, Ott
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

MILANO, accusa plagio ad Antonacci, no a diritti

MILANO, accusa plagio ad Antonacci, no a diritti

Arte e Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Per 'Mio fratello', fino a esito causa intentata da musicista

MILANO, accusa plagio ad Antonacci, no a diritti
MILANO, accusa plagio ad Antonacci, no a diritti

 

MILANO, 11 SET - La Siae ha deciso di sospendere la distribuzione dei diritti d'autore, deliberando "l'accantonamento" dei "proventi maturati e maturandi", della canzone 'Mio fratello' di Biagio Antonacci, uscita nel 2017, "fino alla risoluzione definitiva della controversia" tra il cantante e il musicista Lenny de Luca. Quest'ultimo, infatti, assistito dai legali dello Studio Lione Sarli, ha intentato una causa civile per presunto plagio nei confronti dell'artista milanese, con udienza fissata per la prossima settimana.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook