ROMA, accusò Gratteri: Csm,via da Catanzaro Pg - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Mer, Mag

ROMA, accusò Gratteri: Csm,via da Catanzaro Pg

ROMA, accusò Gratteri: Csm,via da Catanzaro Pg

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Lupacchini va a Torino, accolta richiesta del ministro Bonafede

ROMA, accusò Gratteri: Csm,via da Catanzaro Pg
ROMA, accusò Gratteri: Csm,via da Catanzaro Pg

 

ROMA, 27 GEN - La sezione disciplinare del Csm ha disposto il trasferimento d'ufficio per il Pg di Catanzaro Otello Lupacchini e lo ha destinato alla Procura generale di Torino come sostituto Pg. Il "tribunale delle toghe" ha accolto la richiesta avanzata dal ministro della Giustizia Bonafede e dal Pg della Cassazione Giovanni Salvi, che hanno avviato l'azione disciplinare nei confronti di Lupacchini, accusandolo di aver "delegittimato" il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002