Migranti, Musumeci: "In hotspot ammassati come bestiame"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Sab, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Migranti, Musumeci: "In hotspot ammassati come bestiame"

Migranti, Musumeci: "In hotspot ammassati come bestiame"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Questa Regione non ce la fa più a subire l'indifferenza e direi la penalizzazione del governo centrale. Abbiamo ricevuto oltre 17mila migranti sbarcati dal primo gennaio a oggi.

Migranti, Musumeci:
Migranti, Musumeci: "In hotspot ammassati come bestiame"

 

Questi disperati vengono ammassati come se fossero bestiame in ambienti inidonei e inadatti". A dirlo è stato il governatore siciliano, Nello Musumeci, intervenendo a Omnibus su La7, tornando a parlare della sua ordinanza e del braccio di ferro con il Viminale.

"Io non sono candidato a niente, da parte mia non ci possono essere condizionamenti di carattere elettorale. Sono una persona seria e nella mia breve e modesta storia politica non c'è mai stato un solo tentativo di speculazione, a maggior ragione sulla pelle di quest i disgraziati", sostiene il governatore che punta l'indice verso l'Ue. "Questa Europa cinica ed egoista è convinta che soltanto l'Italia, e in particolare la Sicilia, debba affrontare questo dramma umano".

"Sono convintissimo che il problema non sia l'equazione 'migranti uguale Covid'. Sarei un disonesto se dicessi una cosa del genere. Complessivamente sul numero dei positivi registrati in Sicilia un terzo è costituito da migranti, la cui positività, come sappiamo, non viene molto spesso scoperta alla prima ricognizione. Il problema è che se io chiedo il rispetto delle norme ai siciliani e ai turisti, come faccio non chiederlo ai migranti, spesso soggetti fragili perché denutriti" anche se "altri per carità arrivano anche con il cagnolino...". Lo ha detto il governatore siciliano, Nello Musumeci, intervenendo a Omnibus su La7.

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook