Vaccino Covid, Di Lorenzo: "Da settembre ogni momento è buono"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Sab, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Vaccino Covid, Di Lorenzo: "Da settembre ogni momento è buono"

Vaccino Covid, Di Lorenzo: "Da settembre ogni momento è buono"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Continuiamo a lavorare con cauto ottimismo.

Vaccino Covid, Di Lorenzo:
Vaccino Covid, Di Lorenzo: "Da settembre ogni momento è buono"

 

In attesa fiduciosa che, entro un tempo abbastanza contenuto, si possa registrare un risultato positivo" sul vaccino anti Covid-19 frutto di un'alleanza tra l'università britannica di Oxford, la divisione Advent dell'Irbm di Pomezia (Roma) e il colosso farmaceutico anglosvedese AstraZeneca. Lo spiega all'Adnkronos Salute Piero Di Lorenzo, amministratore delegato e presidente Irbm, dopo che l'Unione europea ha firmato proprio con AstraZeneca il primo contratto per l'acquisto del futuro prodotto-scudo. "Come ha detto il presidente di AstraZeneca", gruppo che sarà il distributore del vaccino, che "sta coordinando la produzione a rischio e ha il polso globale della situazione - ricorda Di Lorenzo - dalla fine di settembre qualunque momento è buono" per centrare l'obiettivo.  

"Per quanto ci riguarda - continua il presidente e Ad di Irbm - continuiamo a fare il nostro lavoro che è quello della messa a punto delle dosi sperimentali. Incrociamo le dita" e "allo stato - ribadisce - siamo con cauto ottimismo in fiduciosa attesa del risultato finale. Siamo alla fase finale della fase III", l'ultima dell'iter di sperimentazione clinica, ricorda Di Lorenzo. "Penso quindi che" in Ue "abbiano ritenuto che questo candidato vaccino sia abbastanza avanzato e che quindi fosse giusto farsi avanti per prenotare".  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook