Voli Roma-Milano, Vaia: "Obiettivo 1 biglietto 1 tampone"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Mar, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Voli Roma-Milano, Vaia: "Obiettivo 1 biglietto 1 tampone"

Voli Roma-Milano, Vaia: "Obiettivo 1 biglietto 1 tampone"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Grazie a una preziosa ed encomiabile collaborazione tra Adr (Aeroporti di Roma), Regione Lazio e Spallanzani, potremmo avviare nei prossimi giorni a Fiumicino la prima concreta sperimentazione del modello 'un biglietto un tampone' sulla tratta Roma-Milano".

Voli Roma-Milano, Vaia:
Voli Roma-Milano, Vaia: "Obiettivo 1 biglietto 1 tampone"

 

La prova generale di uno schema che, se funzionerà, potrebbe essere applicato anche su tratte più ampie, per i voli a lunga percorrenza, così da attuare '"una prevenzione a monte" contro il rischio che Covid-19 viaggi insieme a chi sale su un aereo. Lo spiega all'Adnkronos Salute Francesco Vaia, direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma.  

"Siamo sulla strada giusta. Intervenire a monte delle problematiche è la misura corretta", è convinto Vaia che chiarisce come "in una primissima fase" il tampone rapido verrebbe eseguito a Fiumicino "sia all'imbarco, a tutti, che allo sbarco, magari a campione. Mentre se saranno attuati i protocolli di reciprocità, una volta che questi entreranno a regime il tampone potrà essere fatto soltanto all'imbarco". L'idea, in conclusione, è "che nessuno si imbarchi se non è stato fatto il tampone" nello scalo di partenza.  

"Il ragionamento non è politico - tiene a precisare il medico - ma è tecnico". Quanto ai tempi di realizzazione del progetto, "Adr sta interloquendo con Alitalia e, non appena avremo il via libera, speriamo di partire".  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook