Bassetti: "Incremento contagi in categorie disagiate"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Mer, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Bassetti: "Incremento contagi in categorie disagiate"

Bassetti: "Incremento contagi in categorie disagiate"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Stiamo vedendo un incremento dei contagi di Sars-CoV-2 nelle categorie più disagiate, forse quelle che hanno usato meno la mascherina.

Bassetti:
Bassetti: "Incremento contagi in categorie disagiate"

 

E' successo nei grossi focolai a La Spezia, è successo nel centro di Genova". A segnalarlo all'Adnkronos Salute è Matteo Bassetti, ordinario di Malattie infettive all'Università di Genova e direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale Policlinico San Martino del capoluogo ligure. "Mi chiedo se non sia successo anche in Campania e in altre regioni. Allora mi domando se non sia il caso di fornire le mascherine alle persone che non possono permettersele", continua l'esperto nel giorno dell'obbligatorietà dell'uso di questo dispositivo anche all'aperto in tutta Italia.

"Sono sempre stato favorevole all'uso della mascherina - premette - ma ci sono due problemi: l'evidenzia scientifica ci dice che all'aperto non ha senso se non ci sono assembramenti, inoltre un provvedimento simile deve essere applicato e fatto rispettare", riflette Bassetti. "Ma siamo sicuri che stare incollati sull'autobus, con mascherine fai da te e non sempre messe bene, sia sicuro? Il distanziamento resta fondamentale, come anche il lavaggio regolare delle mani. Inoltre la mascherina va cambiata e conservata correttamente", conclude l'esperto.

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook