Tragedia a Rovigo, uccide il padre a martellate - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

Tragedia a Rovigo, uccide il padre a martellate

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Tragedia familiare oggi pomeriggio in Polesine. Un ragazzo di 20 anni, in un gesto d’impeto ha ucciso a martellate il padre, Giovanni Finotello, 57 anni. Il fatto è accaduto a Porto Viro, nel rodigino. L'omicidio è avvenuto nel corso di una lite in famiglia.  

La vittima è stata colpita più volte alla testa con un martello. Resosi conto di quanto fatto, il ragazzo ha poi chiamato i soccorsi. Ma l'uomo, subit

o ricoverato, è morto poco dopo in ospedale. L'indagine è condotta dai carabinieri. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002