Mottura (Atac): “Palazzo mobilità? Vicenda del 2008. Non abbiamo nessun debito” - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Mar, Mag

Mottura (Atac): “Palazzo mobilità? Vicenda del 2008. Non abbiamo nessun debito”

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

 

“Oggi è stata appresa la notizia del rinvio a giudizio da parte della Corte dei Conti di alcuni ex amministratori di Atac di molti anni fa, ritenuti responsabili di una vicenda che risale al 2008 – 2010. Penso che vi sarà una valutazione da parte di Atac in relazione alla possibile costituzione per risarcimenti.

Quello che senz’altro posso affermare è che oggi non ci sono passività potenziali per l’azienda perché questi fatti sono stati metabolizzati tanto tempo fa. Atac non ha debiti nei confronti di nessuno”. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Atac Giovanni Mottura in occasione della presentazione dei nuovi autobus ad Acilia (Roma).  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002