Maxi rissa a Desio con machete e mazze baseball, 20 giovani coinvolti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

Maxi rissa a Desio con machete e mazze baseball, 20 giovani coinvolti

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Maxi rissa in centro a Desio, in provincia di Monza e Brianza, con tanto di machete e mazze da baseball. Lo sconto, nato a causa di una ragazza, è stato organizzato su Instagram: una ventina i ragazzi coinvolti e due gruppi contrapposti, uno proveniente da Cinisello Balsamo e l’altro da Desio.

 E' stato evitato il peggio con l’intervento immediato delle pattuglie dei carabinieri che hanno circondato la piazza e bloccato alcuni soggetti. Sei le persone denunciate per rissa aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. I carabinieri hanno sequestrato la mazza da baseball utilizzata durante lo scontro. Presente anche un machete come emerso dai video pubblicati sui social dagli stessi ragazzi.  

Proseguono le indagini per l’identificazione degli altri partecipanti alla rissa, mentre è stato prezioso il contributo dei cittadini che attraverso alcuni video hanno consentito ai militari dell’arma di identificare tutti i soggetti. Dei sei soggetti, tre non ancora maggiorenni sono stati deferiti alla procura per i minorenni. I giovani provenienti da fuori Comune sono stati tutti sanzionati per il mancato rispetto della normativa Covid. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002