Devastazione e saccheggio in centro a Torino, scattano le misure restrittive - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

Devastazione e saccheggio in centro a Torino, scattano le misure restrittive

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Trentasette provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti questa mattina all'alba dalla squadra mobile della questura di Torino nei confronti di altrettante persone indiziate di devastazione e saccheggio commessi in centro città il 26 ottobre scorso ai danni di una quarantina di esercizi commerciali. I destinatari dei provvedimenti sono 24 maggiorenni e i restanti minorenni.  

Negli scontri, che si erano verificati in occasione di una manifestazione pacifica contro le restrizioni governative adottate per fronteggiare la pandemia da Covid-19 e scatenati da soggetti completamente estranei agli iniziali manifestanti, erano rimasti feriti 10 operatori di polizia.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002