Mondo di mezzo, Raggi: "Stiamo ricostruendo Roma" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Mer, Mag

Mondo di mezzo, Raggi: "Stiamo ricostruendo Roma"

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Mafia Capitale è stato uno dei capitoli più bui della storia della nostra capitale: sono stati calpestati i diritti dei cittadini e questo è stato riconosciuto". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, dopo la sentenza d’Appello bis al processo sull'inchiesta ‘Mondo di mezzo’ con le condanne a 12 anni e 10 mesi per Salvatore Buzzi e a 10 anni per Massimo Carminati. 

"Io credo sia fondamentale il lavoro di ricostruzione che stiamo facendo. Un lavoro che parte - ha sottolineato Raggi che ha assistito in aula alla lettura della sentenza - dalla ricostruzione delle macerie, fatto di bilanci puliti e regolari, appalti legali e trasparenza. I cittadini romani meritano questo. E io lo so, sono scomoda perché porto avanti questo percorso. Pero’ non si può assolutamente tornare indietro”. 

“Dobbiamo garantire a Roma queste condizioni di legalità, trasparenza e regolarità. Veramente i romani lo meritano”, ha concluso. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002