La tenuta presidenziale di Castel Porziano, patrimonio di biodiversità - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

La tenuta presidenziale di Castel Porziano, patrimonio di biodiversità

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

La Tenuta Presidenziale di Castel Porziano rappresenta un patrimonio ambientale di grandissimo valore per l’Italia e per l’intero bacino del Mediterraneo. In poco meno di 6000 ettari si passa dalla spiaggia bagnata dal Tirreno e protetta dalle antiche dune, alla profumata macchia mediterranea seguita, verso l’interno, dal vasto bosco planiziale e dai boschi umidi costellati di preziose piscine naturali, che in un tempo lontano ricoprivano tutto il litorale tra Toscana e Lazio.

In questi ambienti si trova un ricchissimo popolamento vegetale e animale (oltre 1000 specie di piante vascolari e ben più di 5000 specie faunistiche). Nella Tenuta, ISPRA collabora con il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica per censire i popolamenti faunistici, seguirne le dinamiche demografiche, fornendo indicazioni per la conservazione e la gestione delle popolazioni di specie selvatiche. La biodiversità si mostra nei suoi complessi equilibri e relazioni sul litorale a pochi passi dalla capitale.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002