Violenza sessuale su 13enne, arrestato insegnante 78enne - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
06
Gio, Mag

Violenza sessuale su 13enne, arrestato insegnante 78enne

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Un insegnante pensionato di 78 anni è stato arrestato dalla polizia di Bologna con l’accusa di ripetuti atti di violenza sessuale aggravata nei confronti di una ragazzina di 13 anni, a cui dava ripetizioni. 

Secondo quanto emerso dalle indagini l’uomo, residente in zona San Donato, a partire dai primi mesi del 2019 aveva iniziato a seguire la minorenne, guadagnandosi la fiducia della famiglia. Poi, secondo quanto raccontato dalla vittima, con il passare del tempo il 78enne avrebbe iniziato a manifestare nei suoi confronti "attenzioni particolari", passando da palpeggiamenti all’espletamento di atti sessuali completi. 

A distanza di un anno dai presunti abusi, la 13enne si è confidata con il padre e con un insegnante, a cui è seguita la denuncia. Il provvedimento di custodia cautelare è stato emesso dal gip bolognese Gianluca Petragnani Gelosi ed eseguito dalla squadra mobile della polizia felsinea diretta dal sostituto procuratore Massimiliano Rossi. Il 78enne è ora ai domiciliari. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002