Covid, Vespa ad Amici: "Spero che lei venga radiato", e sui social è polemica - il Centro Tirreno - Quotidiano online
18
Dom, Apr

Covid, Vespa ad Amici: "Spero che lei venga radiato", e sui social è polemica

Italia
Typography

 

"Io le dico, con tutta franchezza, che se lei non si vaccina io spero vivamente che lei venga radiato". Scambio vivace a 'Porta a Porta': Bruno Vespa ha interrotto repentinamente l'intervento del dottor Mariano Amici, il medico contrario ai vaccini anti covid, che era ospite della puntata. Il conduttore ha 'congedato' ieri seccamente il professionista che si era lamentato di non aver avuto diritto di replica, mentre tentava di controbattere alle dichiarazioni del dottor Remuzzi. Parole, quelle di Vespa, che non sono passate inosservate alla lente dei social, dove oggi si è scatenata una rovente polemica: moltissimi utenti infatti hanno espresso perplessità e sorpresa, quando non anche indignazione, per le espressioni usate dal conduttore. 

"Vorrei solo che spiegasse perché ha invitato una persona e poi l’ha messa subito a tacere", scrive un internauta. "O fai come vuole il conduttore o ti tolgo la parola. Grazie Dr.Vespa della libertà di espressione nella sua trasmissione", incalza un altro. "Ma Vespa è medico? -scrive una ragazza- Ma che vergogna!". Le fa eco un utente: "Mariano Amici censurato e umiliato in diretta da Bruno Vespa", "In tv non c'è possibilità di contraddittorio, è gravissimo, siamo alla censura totale". Eloquente un altro ancora: "Siamo in dittatura". Qualcuno tenta una mediazione: "Vespa è vergognoso -scrive un ragazzo- ma un medico che confonde le evidenze con le opinioni è peggio".  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002

Seguici anche su Facebook

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato