Omicidio Faenza, insulti a figlia della vittima: sporta querela - il Centro Tirreno - Quotidiano online
18
Dom, Apr

Omicidio Faenza, insulti a figlia della vittima: sporta querela

Italia
Typography

 

Decine di post con insulti pubblicati su Facebook. Per questo motivo la figlia di Ilenia Fabbri, Arianna, insieme all’attuale compagna di Claudio Nanni, in carcere con l’accusa di essere il mandante dell’omicidio della 46enne di Faenza sgozzata il 6 febbraio scorso nella sua abitazione di via Corbara, hanno dato mandato all’avvocato Veronica Valeriani di presentare querela per diffamazione aggravata contro gli autori di quei post. Il legale ha anche depositato pagine di screenshot con i messaggi in questione, pubblicati sui profili di Arianna, della fidanzata di Nanni e di Nanni stesso. 

I post sarebbero circa una cinquantina, tra chi critica la compagna di Nanni per averlo inizialmente difeso e chi punta il dito contro Arianna perché continuerebbe a credere alla versione del padre, che in una lettera alla figlia dal carcere le ha scritto che lui Ilenia voleva spaventarla, senza ucciderla. Per l’omicidio della 46enne faentina è in carcere anche il sicario reo confesso, Pierluigi Barbieri, che agli inquirenti ha detto invece di essere stato assoldato per compiere il delitto e di aver tentato di mettere in atto un piano per commetterlo altre due volte, tra settembre e ottobre 2020. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002

Seguici anche su Facebook

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato